menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un giovane Chiellini con la maglia del Livorno

Un giovane Chiellini con la maglia del Livorno

Rino Foschi: "Chiellini era del Palermo, lui contento di venire ma poi arrivò Moggi..."

La rivelazione del decano dei direttori sportivi, che ha raccontato come l'attuale capitano della Nazionale sia stato a un passo dal vestire la maglia rosanero

"Un giocatore che avrei voluto ingaggiare, ma non è stato possibile? Giorgio Chiellini! Era fatta…". A rivelarlo nel corso di un'intervista concessa a TuttoB.com, è stato Rino Foschi, ex direttore sportivo del Palermo (a più riprese), che ha raccontato come l'attuale capitano della Nazionale sia stato a un passo dal vestire la maglia rosanero. La stagione era la 2003-04, quella della cavalcata storica in A del Palermo, promosso nella categoria superiore insieme ad altre squadre tra cui il Livorno di Mazzarri e Chiellini, all'epoca 19enne. 

"Ricordo come fosse oggi - ha detto Foschi -. Si giocava un Palermo-Livorno di Serie B e avevo già parlato con Spinelli. Vincemmo. Al triplice fischio avvicinai Giorgio. Lui era contento di venire. Purtroppo Moggi riuscì a soffiarmelo per 7 milioni. Andò alla Juve e noi andammo in Serie A. Ogni volta che ci siamo rivisti a Torino ne abbiamo parlato…”.

Poi Foschi ha parlato dell'acquisto di Cavani al Palermo. "Se è stato il mio colpo più importante? Fu una sorpresa - ha detto a TuttoB.com -. Lo prendemmo in silenzio. Rammento che prima della firma lo chiusi in albergo due giorni. Sulle sue tracce c’era il Real Madrid… Al di là di Cavani, però, ho portato a Palermo anche Toni (preferì noi alla Lazio), Barzagli, Grosso, Amauri, Zaccardo, Barone… In precedenza ho avuto Signori e Sordo a Trento, Beppe Baresi a Modena, ma anche Frey, Oddo, Camoranesi, Mutu e Gilardino a Verona. Parliamo di grandissimi giocatori. E qualche anno fa ho portato Kessie a Cesena".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento