menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Raimondo Lucera

Raimondo Lucera

I gol del futuro arrivano dal Cep: Raimondo Lucera, 15 anni e mezza Serie A addosso

La giovanissima punta della Vis Palermo segna a raffica anche contro i più grandi ed è pronto per spiccare il volo. C'è già chi scommette su un esordio al Barbera...

L'impressione è che a poco a poco stia iniziando a prendere confidenza con l'etichetta di "predestinato". Raimondo Lucera, palermitano del quartiere Cep, ha 15 anni e 2 mesi, e ai complimenti si sta abituando. Il suo è un talento che luccica e promette. Un futuro tutto da disegnare e un presente - che nonostante l'età - non passa inosservato. Prima punta della Vis Palermo, una delle tante piccole realtà locali e serbatoio di giovani speranze, dal gol facilissimo, che dilaga nelle giovanili e fa già gola alle società di Serie A.

Nell'attesa del grande salto, Raimondo fa a pezzi i difensori avversari e insegue la gloria a suon di capolavori. Una settimana fa con gli allievi regionali (un anno più grandi di lui) in uno scontro diretto finito 5-2, con l'Athena, ha abbattuto da solo gli avversari, con un pokerissimo da favola. Bomberone alto e veloce, terrorizza le difese e profuma di speranza. Convocato negli scorsi giorni negli allievi sperimentali (quindi con i pari categoria), si è ripetuto: è entrato mentre i compagni affondavano 0-2, il tempo di mettere piedi in campo, siglare tre gol e servire un assist. Risultato finale: 4-2 per la Vis Palermo e solita iniezione di stima e futuro.

Otto gol in poche ore, roba da talentino purissimo. Capocannoniere del campionato, bomber Raimondo viaggia a ritmi supersonici con medie-gol pazzesche. Su di lui hanno messo gli occhi diverse squadre del Nord (anche di B e LegaPro), alcune di queste con un certo blasone. Nell'elenco di estimatori c'è pure il Palermo, sempre attento ai talenti nostrani. Forse perché è impossibile non accorgersi di ciò che viene fuori dal proprio giardino. E chi gira attorno al baby Lucera sa che per il ragazzo è troppo grande la voglia di non sganciarsi così presto dal nido e dribblare da subito il rischio "saudade".

Così c'è già chi fa calcoli col calendario e profetizza a breve il brivido dell'esordio al Barbera. Che teoricamente potrebbe avvenire già nella prossima stagione. Quello che non riuscì a un altro figlio del Cep, un certo Totò Schillaci, capocannoniere a Italia '90, ma mai profeta in patria. Raimondo compirà 16 anni a dicembre, un'età da contratto. Sogni e orizzonti, pronti a schiudersi, senza troppa fretta. Sul suo capo pende comunque già un costo, destinato a salire a ogni gol.

"Le sue qualità? Calcia indifferentemente con entrambi i piedi - dice Claudio Benanti, presidente della Vis -, dribbling nello stretto da giocatore vero, ha una conduzione in velocità impressionante, forza fisica a dispetto della stazza, sacrificio... In questi mesi è cresciuto tanto. E' giovanissimo e ha margini di miglioramento inesplorati". Ancora su internet non si trova nulla. Ma chi lo conosce ha pochi dubbi: è solo questione di tempo...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento