Project team presente al rally bianco azzurro

Lungo gli asfalti sammarinesi, attesa per l’esordio del “patron” Luigi Bruccoleri (Skoda Fabia R5), sempre in coppia con la giovane Ilaria Rapisarda

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Serravalle (RSM), 22 maggio 2019 - Alla volta del Monte Titano, per una trasferta del tutto inedita e ricca di motivi sportivi. Il 19° Rally Bianco Azzurro, primo atto stagionale del Trofeo Rally San Marino, vedrà al via tra gli altri, il prossimo fine settimana, anche il sempre più affiatato equipaggio formato da Luigi Bruccoleri, presidente della scuderia Project Team, e la giovane Ilaria Rapisarda. In occasione dell’esordio sui selettivi asfalti sammarinesi, Il binomio siciliano si presenterà al via con la Skoda Fabia R5 curata dalla Step Five Motorsport per ben figurare. «Un impegno non previsto, ma deciso solo in questi giorni » - ha spiegato Bruccoleri alla vigilia - «Si tratterà di una sorta di gara test, in vista della partecipazione al RAAB (Rally Alto Appennino Bolognese ndr) e al ‘Porta del Gargano’ in programma, rispettivamente, a giugno e a settembre. Un’apparizione che servirà, altresì, per scrollarsi di dosso un po’ di ruggine, come si suol dire, dal momento che non gareggiavo dal Franciacorta Rally Show, andato in scena lo scorso febbraio, al volante di una Ford Fiesta WRC e anche allora assistito alle note da Ilaria». La competizione, articolata su nove prove speciali, si disputerà, interamente, domenica 26 maggio. Il sabato, invece, sarà riservato alle consuete ricognizioni del percorso, alle verifiche tecnico-sportive e allo shake down.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento