Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Palermo-Fiorentina, probabili formazioni | un rompicapo per Mangia

Dubbi in ogni reparto e anche per quanto riguarda il modulo per il tecnico rosanero. Le uniche certezze dovrebbero essere Tzorvas, Silvestre e Miccoli. Possibile il ritorno di Migliaccio in difesa con Acquah a centrocampo

Mangia - TM News-Infophoto

Il ritorno a Palermo da avversario dell’amatissimo Delio Rossi, i rosanero che proveranno a centrare la sesta vittoria su sei partite al Barbera contro la squadra che nello scorso campionato interruppe la striscia positiva di sette successi casalinghi consecutivi . C’è tanta carne al fuoco nella sfida di domenica pomeriggio. E “Mangia la Fiorentina” è il titolo che l’allenatore del Palermo si augura di trovare sui quotidiani lunedì mattina. Ma l’incontro si preannuncia equilibrato e ostico per entrambe le compagini.

Il Palermo ospita la Fiorentina in campionato per la ventinovesima volta nella storia. Il bilancio delle 28 precedenti sfide siciliane (24 disputate in Serie A, 4 in Serie B) vede avanti i viola che hanno vinto 11 volte nel capoluogo siciliano, 10 le vittorie dei rosanero e 7 i pareggi. L'ultima affermazione del Palermo, il 24 gennaio 2010, con un 3-0 siglato da Hernandez (doppietta) e Budan. Nello scorso campionato i toscani, il 13 febbraio 2011, s'imposero per 4-2 al Barbera, dando il via a una serie di sconfitte che portarono all'esonero di Delio Rossi. Pastore portò in vantaggio i rosa, poi Gilardino, Camporese, Llajic e Montolivo firmarono il poker gigliato. Inutile il gol finale di Nocerino. Ad arbitrare quella partita Carmine Russo di Nola, lo stesso direttore di gara designato per la sfida di domenica. Il fischietto campano non incrocia i rosa proprio da quel giorno.

QUI PALERMO. Mai come stavolta è stato difficile individuare gli undici titolari. Dopo tre partite saltate a causa della lombosciatalgia torna Mauricio Pinilla. Mangia dovrebbe schierarlo dal primo minuto in coppia con Miccoli. Alle loro spalle si giocano una maglia Ilicic e Zahavi con lo sloveno leggermente favorito. La difesa, l’unico reparto quasi mai modificato dal tecnico, non ha convinto a Torino contro la Juventus. Squalificato Balzaretti, in difesa sulla sinistra dovrebbe esserci Mantovani. A destra probabile la conferma di Pisano, ma non è esclusa una chance ad Aguirregaray. In mezzo sicuro Silvestre che dovrebbe far coppia con Migliaccio che dovrebbe rilevare Cetto. Sarebbe una bocciatura per l'argentino. Anche a centrocampo sono parecchi i dubbi. Si giocano i tre posti Bacinovic, Barreto, Migliaccio, Della Rocca e Acquah. Ieri in allenamento si è registrato il ko di Budan, che in uno scontro con un compagno si è procurato la frattura del setto nasale.

QUI FIORENTINA. Jovetic fino all'ultimo proverà a recuperare, in caso negativo i toscani hanno Cerci in grande spolvero. I viola scenderanno in campo al Barbera a tre giorni dal successo per 2-1 (doppietta di Cerci) con l’Empoli in Coppa Italia. Delio Rossi proporrà il suo modulo preferito, il 4-3-1-2. La difesa dovrebbe essere composta, da destra a sinistra, da De Silvestri, Gamberini, Natali e Pasqual. In mezzo Behrami e Munari ai fianchi del regista Montolivo. Lazzari trequartista con Gilardino e Jovetic (o Cerci) attaccanti.
 

278776_Citta_di_Palermo-2   278774_Fiorentina-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Fiorentina, probabili formazioni | un rompicapo per Mangia

PalermoToday è in caricamento