Sport

Palermo-Atalanta, probabili formazioni Dubbio Ilicic-Zahavi

Il ballottaggio tra i due trequartisti l'unico nodo da sciogliere. Rientra Pisano dall'inizio. Migliaccio non recupera. Mutti: "Orobici nel cuore, ma dobbiamo vincere per la continuità"

Eran Zahavi

"Battere l'Atalanta per non vanificare la partita con l'Inter". Capitan Miccoli nel giorno in cui è tornato a parlare con la stampa ha suonato la carica. Il Palermo è chiamato alla vittoria per confermare il buon momento di forma (sette punti nelle ultime tre gare) e per mantenere il ritmo da record tra le mura amiche (otto successi in dieci partite al Barbera). Ma i rosanero hanno un compito non semplice, ospitando una delle squadre più ostiche del campionato, anche se indebolita dall'assenza del bomber Denis per squalifica. Senza la penalizzazione l'Atalanta sarebbe due punti sopra il Palermo. Gli orobici però hanno ancora bisogno di punti per mettere in cassaforte la salvezza nel più breve tempo possibile. E' la sfida degli ex in panchina: Mutti ha guidato i bergamaschi, Colantuono i rosanero. Sono 37 i precedenti tra le due compagini. Bilancio nettamente a favore dei siciliani che hanno conquistato 19 successi contro i sei dei lombardi. Undici sono stati invece i pareggi. L'ultima sfida fu giocata il 10 gennaio 2010, a deciderla a favore del Palermo un rigore segnato da Cavani. Arbitra Brighi di Cesena, lo stesso fischietto che diresse Palermo-Inter 4-3, la prima vittoria del campionato rosanero.

 
QUI PALERMO. "Ho l'Atalanta nel cuore, ma dobbiamo vincere per continuare quanto di positivo stiamo facendo". Il tecnico annuncia il rientro di Pisano dall'inizio al posto di Munoz e lascia solo un dubbio: Ilicic o Zahavi? "Hanno fatto entrambi bene a Milano, deciderò all'ultimo". Migliaccio non recupera dall'infortunio a una costola, a sostituirlo sarà ancora Bertolo. "Nicolas mi ha soddisfatto a Milano", afferma il tecnico. Infine parole al miele per Miccoli: "Uno di quei giocatori che il calcio deve tutelare, mi ha sorpreso in positvo, soprattutto per quanto lavora in allenamento".
 
QUI ATALANTA. Senza Denis fermato dal giudice sportivo, Colantuono cerca soluzioni per l'attacco. Favorita la coppia Marilungo-Gabbiadini, ma Tiribocchi in campo dal primo minuto non sarebbe una sorpresa. Ballottaggio per il ruolo di terzino destro tra Raimondi e Ferri, compagni al Palermo nella stagione 2004-2005. Lucchini o Manfredini  e Stendardo dovrebbero giocare da centrali, con Peluso a sinistra. Centrocampo con la rivelazione Schelotto a destra, Carmona e Cigarini centrali e Moralez a sinistra.
 
 
329603_Citta_di_Palermo-2  329424_Atalanta-2
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Atalanta, probabili formazioni Dubbio Ilicic-Zahavi

PalermoToday è in caricamento