Catania-Palermo, probabili formazioni | Balzaretti sulla fascia destra

Mangia presumibilmente tornerà al 4-4-2. Certo Miccoli in attacco, probabilmente con Ilicic sfida tra Alvarez e Lores per un posto da esterno. Etnei col 5-3-2

C’è da riscattare il doppio ko interno con Cesena e Siena, c’è da interrompere la striscia negativa al Massimino, c’è da segnare il primo gol in trasferta. Ma basterebbe dire semplicemente che c’è il derby. Il Palermo va a Catania con un carico di motivazioni, ma troverà di fronte un avversario che venderà cara la pelle come nelle ultime occasioni al Cibali. Uno stadio che da sempre è stregato per i rosanero. Il bilancio parla di 16 vittorie rossazzurre, 19 pareggi e sei successi palermitani.

La squadra del capoluogo siciliano non vince al Massimino dal maledetto 2 febbraio 2007, la sera dell’1-2 firmato Caracciolo e Di Michele, ma soprattutto il giorno della morte dell’ispettore di polizia Filippo Raciti. Da quella volta solo batoste per il Palermo: 3-1 nel 2007-2008, 2-0 nel 2008-2009 e nel 2009-2010, infine il 4-0 dell’anno scorso che costò la panchina a Serse Cosmi. Arbitra Antonio Damato di Barletta. Col fischietto pugliese i rosanero contano due successi, tre pari e tre sconfitte. Cinque i precedenti con gli etnei con due vittorie e tre sconfitte rossazzurre.

QUI PALERMO. Probabile ritorno al 4-4-2 per Mangia. L’allenatore nel test di 30’ di giovedì pomeriggio al Barbera contro gli Allievi ha optato per il modulo delle prime giornate. Con Pisano assente per la frattura al malleolo e con Aguirregaray che non convince, quasi certo l’impiego di Balzaretti da terzino destro. La linea difensiva dovrebbe essere completata da Silvestre e Migliaccio al centro e da Mantovani a sinistra. A centrocampo Della Rocca accanto a Barreto. Sulle fasce favoriti Alvarez a destra e Bertolo a sinistra, con Lores che potrebbe scalzare l’honduregno. In attacco la coppia dovrebbe essere formata da Ilicic e Miccoli, ma anche Pinilla si candida per una maglia.

QUI CATANIA.  Con Spolli squalificato, Montella si affiderà al 5-3-2 che diventa un 3-5-2 in fase offensiva.  Legrottaglie a comandare la difesa con Bellusci e Potenza (o Alvarez) ai fianchi. Sugli esterni, Izco a destra e uno tra Marchese e Capuano a sinistra. Pochi dubbi a centrocampo con Lodi che dovrebbe agire da regista, supportato ai lati da Almiron e Delvecchio. In attacco quasi sicuro Maxi Lopez. La spalla? Uno tra Barrientos (favorito) e Gomez.

293203_Catania-3   293997_Citta_di_Palermo-2

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento