Venerdì, 30 Luglio 2021
La squadra femminile di serie B del Volley Terrasini
Sport

Volley Terrasini presenta squadra femminile di serie B, il presidente: "Terremo il titolo"

L’evento nell’aula consiliare del Comune. Squadra riammessa al prossimo campionato nazionale di serie B2 solo poco più di un mese fa quando è arrivata dalla Federazione l’ufficialità del ripescaggio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Presentata la squadra femminile di serie B del Volley Terrasini. Sono quattro le giocatrici appena arrivate: la palleggiatrice italo-rgentina Romina Flores, che l’anno scorso giocava in serie C nel Sant’Agata di Militello; la schiacciatrice Carlotta Russo, arriva dal progetto Volley Palermo ed ha già avuto esperienza in B; la schiacciatrice Adriana Crescente di Castelvetrano che l’anno scorso ha giocato in B2; la schiacciatrice Diana Spanó del Marsala. Confermate in squadra, tra le altre, il libero Irma Lo Iacono, che ha delle esperienze in B e la schiacciatrice Alessia Incognito, catanese. 

“Siamo molto felici - dichiara il capitano della squadra Incognito - perché l’anno scorso abbiamo fatto un campionato sul podio della classifica. Poi ci sono stati dei problemi, come il mio infortunio, che hanno un po’ destabilizzato l’equilibrio della squadra. Quindi ai play off siamo arrivate un po’ scariche e abbiamo subito una battuta d’arresto in semifinale. Il ripescaggio ci riscatta: in qualche modo ci siamo meritate il salto di categoria. Speriamo di riuscire a fare un buon campionato. Siamo cariche e abbiamo in squadre molte giovani che danno entusiasmo”.

“Abbiamo allestito una squadra per vincere il campionato di serie C - dice il presidente Tony Mancino - ma poi siamo stati ripescati quindi l’obiettivo di quest’anno è tenerci il titolo. La campagna acquisti per noi è ancora aperta: potrebbe arrivare presto qualche rinforzo”. “Sono contento - dichiara l’allenatore Enzo D’Accardi - perché le ragazze si sono meritate sul campo questa promozione anche se è arrivata dopo con il ripescaggio. Abbiamo allestito una squadra di cui siamo sicuri. La voglia delle ragazze di partecipare a questo campionato farà il resto: sarà determinante a farci mantenere il titolo. Le nuove arrivate sono giovani e abbiamo fatto questa scelta volutamente perché hanno voglia di dimostrare che sono competitive. Per alcune di loro il campionato di quest’anno è una chance perché non hanno mai giocato in serie B”.

“Aumenteremo - dichiara il sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci - il contributo alle società sportive nelle previsioni del bilancio. Questa società non ha mai preso il contributo ed è giusto che lo prenda”. Il primo cittadino promette poi di impegnarsi  per far sì che la struttura dove giocano le ragazze sia all’altezza del campionato di serie B2: “L’anno scorso abbiamo potenziato la tensostruttura, quest’anno ci dedicheremo alla manutenzione del campo ma non solo. Ospiteremo squadre importanti e le società che verranno a trovarvi devono trovare non solo una struttura ma anche un paese all’altezza. Le squadre dormiranno qui e per noi la promozione della squadra porta un indotto economico turistico importante”. 

“Questa è un’opportunità - commenta il presidente regionale Fipav, Giorgio Castronovo- e va cavalcata. Il Terrasini ha un allenatore navigato, ha le caratteristiche di una società navigata ed ha già una buonissima esperienza di serie C e una squadra all’altezza. Ha insomma tutte le caratteristiche che servono per affrontare il campionato”. Non resta che aspettare la prima partita, ad ottobre a Catania contro la Kondor, una squadra che ha fatto bene in B, per vedere le ragazze in campo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Terrasini presenta squadra femminile di serie B, il presidente: "Terremo il titolo"

PalermoToday è in caricamento