menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un camp a Palermo per i giovani calciatori: torna lo stage targato La Cavera Academy

Testimonial Marco Amelia. Tra le novità di quest’anno anche il BlazePod, un nuovissimo sistema di allenamento specifico per la reazione motoria mediante dischetti che si illuminano o si spengono al contatto, insieme alle calze griffate SoxPro, scelte dai campioni della Serie A per la loro elasticità

A Palermo torna lo stage targato La Cavera Academy: è il primo in Italia dopo il lockdown Fortemente voluta, organizzata ancora una volta nonostante le limitazioni e i dovuti accorgimenti. E' stata presentata ufficialmente all’Hotel Saracen di Isola delle Femmine l’edizione 2020 dell’European Soccer Camp, lo stage estivo calcistico promosso dalla La Cavera Academy, che ogni anno a Palermo raduna giovani calciatori e calciatrici da tutta Europa, per una settimana di immersione nel mondo dei professionisti del pallone.  

Sette giorni di ritiro, con doppi allenamenti, allenatori di alto profilo con formazione nazionale, e tutti i comfort di una vacanza in Sicilia nel tempo libero: "Essere presenti anche quest’anno è una soddisfazione immensa – spiega Francesco La Cavera, presidente dell’Academy -. Volevamo riuscirci nonostante il numero ridotto di ragazzi, a causa delle norme anti-Covid, proprio per far vivere una settimana di gioia ai più giovani che durante questa pandemia sono stati tra i più colpiti e forse anche messi da parte".  

Diversi gli appuntamenti nella settimana dell’undicesimo European Soccer Camp di Palermo: lunedì tutto il gruppo sarà presente al Renzo Barbera, dove i giovani atleti potranno conoscere l’impatto di uno stadio tra i più suggestivi d’Italia. Per l’occasione, il testimonial del Camp, Marco Amelia, donerà un cimelio per il museo rosanero di prossima apertura: "Tornare a Palermo, specie quest’anno, credo sia per me e per tutta l’organizzazione la più grande soddisfazione degli ultimi anni – ammette l’ex portiere rosanero e campione del Mondo 2006 con la Nazionale italiana -. Quest’anno i ragazzi potranno anche ricevere insegnamenti tecnici ancora più dedicati, visto il numero di iscritti che però non ha visto contrapporsi una riduzione degli allenatori. Questo, per loro, significa sessioni di allenamento praticamente individuali".  

Tra le novità di quest’anno anche il BlazePod, un nuovissimo sistema di allenamento specifico per la reazione motoria mediante dischetti che si illuminano o si spengono al contatto, insieme alle calze griffate SoxPro, scelte dai campioni della Serie A per la loro elasticità e risposta immediata ad ogni movimento in campo. Nella giornata di martedì, inoltre, i tecnici FIGC del Centro Federale Territoriale di Palermo faranno visita allo Sport Village di Tommaso Natale, quartier generale e campo d’allenamento del Camp, per mettere alla prova gli iscritti con le tecniche di allenamento studiate dalla Federazione a livello Nazionale.  "Abbiamo pensato ad un’edizione dall’elevato livello tecnico, ma anche piena di sorrisi e divertimento – conclude Francesco La Cavera -. Perché l’obiettivo di tutti noi, dopo questo periodo tremendo, è tornare a fare ciò che amiamo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento