Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Il "mitico" braccialetto e 35 mila euro: è palermitano il campione di poker italiano 2019

Fausto Tantillo - 26 anni - ha conquistato il titolo nell'evento principale della decima edizione delle Isop, specialità texas hold'em. A6 la mano che gli ha permesso di avere la meglio nel testa a testa finale. "A luglio andrò a Las Vegas per i mondiali"

Fausto Tantillo

E' un palermitano il campione italiano di poker 2019, specialità texas hold'em. Fausto Tantillo, 26 anni, ha avuto la meglio sui 165 giocatori che si sono affrontati nella classica location del Perla di Nova Gorica dal 24 al 29 maggio per la decima edizione dei campionati italiani marchiati Isop. Per lui l'onore di indossare il "mitico" braccialetto. Non solo gloria per lui, ma anche i 35 mila euro del primo premio (l'iscrizione era di 990 euro). 

"Gioco a poker da quanto ho 18 anni - racconta Fausto a PalermoToday - perlopiù on line. Ma non disdegno i grossi tornei dal vivo quando ne ho la possibilità". Un torneo vissuto tra alti e bassi. "Ho vissuto delle belle montagne russe tra il secondo e il terzo giorno - spiega - ma poi sono sempre rimasto sempre sopra la media.  Al tavolo finale c’era parecchia gente esperta, ma io mi sentivo in forma. Ci sono state un paio di mani importanti che ho vinto e di cui vado molto orgoglioso: in entrambe ho fatto una chiamata coraggiosa con un punto non proprio forte. Ma in tutt'e due le mani avevo capito di essere sopra ai miei avversari".

Quindi Fausto è arrivato all'heads-up (testa a testa) contro Attilio Fossati: "Ho chiamato con A6 - ricorda Tantillo - e il mio avversario ha rilanciato con K10. Al Flop 936 (le prime tre carte scoperte sul tavolo ndr). Poi sono scesi un 5 e un J. Lui ha puntato tutto e io ho chiamato convinto di essere sopra, e così è stato". Per lui sono scattate le foto di rito con bandiera tricolore e tutto il resto.

Fausto Tantillo ora è tornato a Palermo e al suo gioco on line. "Sono tra i migliori giocatori italiani - ammette senza modestia - ma preferisco non rivelare il mio nickname. A luglio probabilmente volerò a Las Vegas per i campionati del mondo (Wsop) con un gruppo di amici. Non sono mai stato a giocare negli States per scelta personale finora". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "mitico" braccialetto e 35 mila euro: è palermitano il campione di poker italiano 2019

PalermoToday è in caricamento