rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport

Dopo lo stop riecco Zahavi e Pisano, due armi in più per mister Mutti

Il trequartista e il terzino destro tornano ad allenarsi col gruppo. Il primo, in grande spolvero, segna una tripletta nella partitella finale. Al Tenente Onorato anche Pinilla e Acquah dati come possibili partenti

Eran ed Eros. Erano infortunati. Bortolo Mutti ha due armi in più da giocarsi da oggi. Non sono due acquisti bensì due giocatori recuperati dagli infortuni. Zahavi e Pisano sono tornati ad allenarsi col gruppo e il primo nella partitella finale ha anche messo a segno tre gol pregevoli, dimostrando di essere in buona vena. E' presto per dire che l'israeliano potrà giocare domenica col Novara, ma da quello che si è visto nel pomeriggio a Boccadifalco, il trequartista è sulla buona strada per ritagliarsi almeno un posto in panchina. Ed anche Pisano, che domani parlerà in conferenza stampa, è apparso in buone condizioni dopo il lungo stop.

LE VOCI SU PINILLA E ACQUAH. Al Tenente Onorato si sono visti anche Pinilla e Acquah. Il cileno ha lavorato coi compagni, guidando anche il gruppo con Miccoli, Balzaretti e Migliaccio negli esercizi fisici di inizio seduta. Su Icio avrebbero messo gli occhi Cagliari e Universidad de Chile, ma ai microfoni di Radio Sportiva, l'agente del giocatore, Francesco Caliandro, ha glissato. "Su Pinilla non si è mosso ancora nessuno, aspettiamo offerte. Mauricio ha risolto i problemi personali per i quali era rimasto in Cile dopo le vacanze natalizie". Acquah, che invece viene dato a un passo dal Parma in prestito con diritto di riscatto, ha svolto un lavoro personalizzato per recuperare dall'infortunio.

HERNANDEZ E BACINOVIC ANCORA AI BOX. Per il resto si dovrà ancora aspettare qualche settimana per vedere in campo Hernandez. L'attaccante uruguaiano ha intensificato da oggi il lavoro atletico. Armin Bacinovic, dopo l'operazione al ginocchio sinistro, inizierà nei prossimi giorni le terapie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo stop riecco Zahavi e Pisano, due armi in più per mister Mutti

PalermoToday è in caricamento