rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport

Psg Sicilia: seconda prova regionale di canoa del progetto “Stella Maria"

Il 23 gennaio 2022 si è tenuta la seconda prova regionale di K1 e K2 al circolo Tecnonaval Team Arenella

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Continuano le attività del progetto “Stella Maris”, nato grazie alle Polisportive Giovanili Salesiani di Sicilia, in partnership con il Circolo Nautico Palermo, al fine di promuovere nel territorio siculo l’attività sportiva della canoa e sensibilizzare alla tutela del mare. L’iniziativa, che gode del patrocinio della Giunta Nazionale PGS Italia, prosegue le sue attività sportive ed educative. Il 23 gennaio, scorso, si è tenuta la seconda prova regionale di canoa, presso l’ASD Tecnoval Team, nel porto dell’Arenella di Palermo. Alla manifestazione hanno preso parte il presidente regionale Massimo Motta, la referente regionale per le FMA Sr Giusy Davì, i presidenti provinciali Fabio Puleo e Mauro Di Pasquali, e il presidente di Assonautica Palermo Andrea Ciulla.

L’evento è stato guidato sempre da Chiara Romano Contorno, consigliera nazionale PGS Italia, e da Ottavio Gueli, presidente del Circolo nautico. In questa seconda prova, hanno partecipato circa 40 atleti delle società Tecnoval Team e Circolo Nautico Palermo, che si sono sfidati nelle categorie pulcini (2012-2013-2014) e ragazzi (2006-2007), per le gare di K1, K2 maschile, femminile e misto. Dopo i tradizionali saluti e il team meeting pre-gara, in occasione del mese salesiano, Sr Giusy Davì ha tenuto il break formativo sul sogno dei 9 anni di Don Bosco. Il sogno è oggetto, in questi ultimi anni, di studio e di riflessione per la Famiglia Salesiana. Alla fine del buongiorno salesiano, ai presenti è stato donato un piccolo portachiavi raffigurante don Bosco. Dopo le gare, significativa è stata la partecipazione di Francesco Tocco, in arte “CiccioKayak”, il quale da oltre 20 anni ha fatto sua la missione di tutela dell’ambiente marino. L’incontro, con questo testimonial di eccezione, è stato utile per introdurre gli atleti al tema della tutela del mare, un piccolo anticipo della quarta giornata di manifestazione.

“Nell’ultimo incontro - afferma Chiara Romano Contorno - i ragazzi, in collaborazione con l’Assonautica Palermo, vivranno una giornata ambientale, con l’obiettivo di pulire il mare e le spiagge, e rendere tutto plastic free”. A margine dell’evento, Massimo Motta, presidente regionale PGS Sicilia, ha affermato: “la seconda tappa è stata una bella esperienza non solo sportiva, ma anche educativa: si è parlato di don Bosco, che grazie a quel sogno ha creato tanto, e le PGS sono figlie di quel sogno. Si è parlato anche di ambiente e di salvaguardia del mare, che per noi siciliani è una risorsa speciale da proteggere e preservare”. L’appuntamento è per la terza prova di canoa, dove ragazzi e ragazze si cimenteranno in nuove sfide e avventure.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psg Sicilia: seconda prova regionale di canoa del progetto “Stella Maria"

PalermoToday è in caricamento