In campo per 4 giorni di fila, la palermitana Pamela Conti entra nel guinness dei primati

L'ex leggenda del calcio femminile, unica italiana a partecipare alla competizione a Lione, ha giocato la partita più lunga di tutti i tempi. Per lei il certificato dei Guinness world record e una medaglia

Pamela Conti con la medaglia conquistata a Lione

Ha giocato a calcio ininterrottamente per quattro giorni di fila: la partita più lunga di tutti i tempi. La palermitana Pamela Conti conquista il certificato dei Guinness world record e una medaglia. La campionessa era l'unica italiana in gara al festival del Footbal a Lione, organizzato da Equal playing field per promuovere la presenza femminile nel settore e sfidare la disuguaglianza di genere nello sport.

"Aver partecipato come ex leggenda del calcio femminile - racconta Conti a PalermoToday - mi ha reso orgogliosa. Sono felice di aver battuto un record e di aver condiviso tutto questo con altre ragazze è stato ancora più bello. Un record che potrò raccontare ai miei nipoti e a tutte le ragazze soprattutto dopo un mondiale di calcio femminile".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • Coronavirus, Musumeci: "Sospensione lezioni nelle scuole di Palermo e provincia"

  • Incidente in autostrada a Tommaso Natale, morto un automobilista

Torna su
PalermoToday è in caricamento