In campo per 4 giorni di fila, la palermitana Pamela Conti entra nel guinness dei primati

L'ex leggenda del calcio femminile, unica italiana a partecipare alla competizione a Lione, ha giocato la partita più lunga di tutti i tempi. Per lei il certificato dei Guinness world record e una medaglia

Pamela Conti con la medaglia conquistata a Lione

Ha giocato a calcio ininterrottamente per quattro giorni di fila: la partita più lunga di tutti i tempi. La palermitana Pamela Conti conquista il certificato dei Guinness world record e una medaglia. La campionessa era l'unica italiana in gara al festival del Footbal a Lione, organizzato da Equal playing field per promuovere la presenza femminile nel settore e sfidare la disuguaglianza di genere nello sport.

"Aver partecipato come ex leggenda del calcio femminile - racconta Conti a PalermoToday - mi ha reso orgogliosa. Sono felice di aver battuto un record e di aver condiviso tutto questo con altre ragazze è stato ancora più bello. Un record che potrò raccontare ai miei nipoti e a tutte le ragazze soprattutto dopo un mondiale di calcio femminile".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento