Sport

Pallamano Kelona, sfida al Fasano campione d'Italia

Il Kelona pur consapevole della differenza tecnica proverà a dire la sua con il Fasano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Terminato il girone d'andata, che ha fatto vedere i valori delle squadre, sabato ci sarà una sfida da testa coda: Fasano Campione d'Italia in carica e primo a punteggio pieno nel girone C contro il Kelona ultimo a quota zero. Le "Tartarughe" che saranno chiamate ad una sfida non proibitiva ma quasi, non usciranno dal campo senza aver dato tutto il possibile come fatto nella gara di andata che è coincisa con l'esordio assoluto in serie A1 per i palermitani. La sfida persa sabato scorso contro Fondi brucia ancora, perché avrebbe potuto muovere la classifica e dare morale, ma adesso per i ragazzi di Ninni Aragona non è più tempo di rimpianti, ma di lottare. Se vorranno mantenere la categoria dovranno cercare di mettere il prima possibile punti in cascina. Il terzino Alessandro Aragona, che fin qui è stato uno dei migliori del roster palermitano, è pronto ad affrontare i Campioni d'Italia: "Sarà una partita difficile, abbiamo obiettivi opposti. Loro puntano allo scudetto, noi alla salvezza. I valori in campo sono nettamente diversi, ma questo non ci farà perdere d'animo, per 60 minuti lotteremo su ogni pallone e proveremo ad esprimere il nostro gioco". La gara, che sarà anche l'ultima dell'anno per il Kelona al PalaOreto, avrà inizio alle ore 16.00 e sarà diretta dal duo Cosenza-Schiavone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano Kelona, sfida al Fasano campione d'Italia

PalermoToday è in caricamento