menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palermo-Troina, Pergolizzi al giro di boa: "Mercato? Santana deve essere sostituito" 

Il tecnico rosanero alla vigilia dell'ultima gara di andata: "Tutte le partite sono difficili, ma stavolta giocheremo contro una squadra piena di palermitani che in campo daranno l’anima"

Sotto l’albero di Natale di Pergolizzi c’è Nando Sforzini, ma l’attaccante 35enne contro il Troina partirà sicuramente dalla panchina. Perché in campo, nel 4-3-3 scelto dal tecnico palermitano, ci sarà spazio ancora una volta per l’altro bomber di questa squadra, Gianni Ricciardo, che dopo aver interrotto un lungo digiuno adesso spera anche di poter chiudere l’anno in doppia cifra. Pergolizzi guarda già avanti e sul mercato dice: “Un giocatore come Santana deve essere sostituito”. 

Prima di pensare alle prossime operazioni in entrata e in uscita (perché qualcuno pare possa dire addio) bisognerà superare l’ostacolo Troina: squadra in salute, lanciatissima nelle zone alte della classifica, che domani fra l'altro “sarà piena di palermitani che in campo daranno l’anima”, ha detto il tecnico rosanero alla vigilia. “Tutte le partite – continua - sono difficili, in questo caso però loro hanno dimostrato di essere una squadra di vertice. Hanno anche un ottimo allenatore, ma noi giochiamo sempre per vincere, con la testa. Le squadra avversarie adesso iniziano a conoscerci sempre meglio, anche perché noi andiamo in tv. In casa, poi, puoi essere preso dalla foga calcistica, mentre fuori casa difficilmente soffriamo, naturalmente sono mondi diversi di vivere la partita tra casa e trasferta”.

Ed è proprio davanti ai propri tifosi che il Palermo spera di poter chiudere coi botti questo 2019 destinato a restare sugli annali del club. Prima il fallimento, poi la rinascita: il titolo di campione d’inverno è già stato acquisito e nelle prossime settimane la società proverà a puntellare la rosa per disputare un altro grande girone. “Per il mercato – ha confessato Pergolizzi - ho sempre detto di aspettare l’ultima partita del girone d’andata. E’ chiaro che un giocatore come Santana debba essere sostituito, ma per questo ci sarà tempo. Sforzini è convocato ma ha solo due allenamenti alle spalle ed è fermo da tanto tempo. E’ difficile che giochi, partirà sicuramente dalla panchina. Tranne Santana, Corsino e Mendola sono tutti disponibili. Sono contento della rosa che la società mi ha messo a disposizione, però penso sia normale che qualcuno che giochi poco abbia voglia di andare e a quel punto sarà la società a muoversi. Il Palermo – conclude - non dovrà mai forzare nessun giocatore a restare”. 

Qui Palermo 

Si riparte dal 4-3-3 e dagli stessi interpreti visti a Castrovillari. Confermato il tridente composto da Ficarrotta, Ricciardo e Felici. Pergolizzi attende ancora quel salto di qualità dall’attaccante palermitano e chissà che non arrivi proprio domani, in concomitanza con l’ultimo impegno di questo girone d’andata. In difesa tornano gli squalificati Lancini e Vaccaro, panchina per Accardi che questa volta lascerà il posto da titolare al centro della difesa al veterano Crivello. 

Qui Troina

Nove vittorie e sei pareggi per la formazione allenata da mister Boncore che a differenza del Palermo però  deve ancora recuperare la cara rinviata col Corigliano. Qualità e quantità per i rossoblù, che anche al Barbera cercheranno di affidarsi ai gol di Saba e Fernandez, autori di 11 gol dei 21 complessivi realizzati finora in campionato. 

Probabili formazioni

PALERMO (4-3-3): Pelagotti; Doda, Lancini, Crivello, Vaccaro; Kraja, Martin, Martinelli; Ficarrotta, Ricciardo, Felici. All. Pergolizzi

TROINA (3-5-2): Calandra; Raia, Akrapovic, Calaiò; De Santis, Daqoune, Saba, Onega, Cinquemani; Fruci; Fernandez. All. Boncore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento