Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Palermo-Ternana, il giorno di Vitiello: intanto si ferma Posavec

L'ex capitano - un gol in 45 presenze con la maglia rosanero - torna al Barbera: "Sarò emozionato, avrei voluto chiudere qua la mia carriera". Pomini pronto a subentrare al croato, infortunatosi a una mano

Capitan Vitiello torna al Renzo Barbera, questa volta però da avversario. Palermo-Ternana avrà sicuramente un sapore speciale per l’ex difensore rosanero che in quattro anni in Sicilia è riuscito a collezionare un gol in 45 presenze. Dalle parti di viale del Fante Vitiello ha sicuramente lasciato il segno, tanto da riuscire per un breve periodo a indossare la fascia da capitano. Lavoro, lavoro e ancora lavoro. Con impegno e sacrificio Vitiello ha sempre lottato per guadagnarsi un posto da titolare nonostante la folta concorrenza data dalla presenza in rosa di giocatori come Goldaniga e Gonzalez. Dopo aver solamente accarezzato l’idea di poter chiudere la carriera in Sicilia, l’ex difensore rosanero ha dovuto fare i conti con la realtà, facendo le valigie e trasferendosi a Terni.

“Mi sarebbe piaciuto – ha detto Vitiello al Corriere dello Sport -  chiudere la mia carriera da calciatore con la maglia del Palermo. Questa è  una piazza che ho sempre considerato speciale. Purtroppo – confessa - non è stato possibile, ma sia io che la mia famiglia non abbiamo avuto alcun tipo di problema ad ambientarci a Terni, una città in cui stiamo davvero bene. Chiaramente - precisa - sabato sarò visibilmente emozionato, e ad un certo punto penso sia anche normale. A Palermo del resto ho vissuto momenti bellissimi oltre che intensi. Sono stato ospite di una città che mi ha fatto sentire a casa. Non ho ancora sentito nessuno, ma ritroverò tanti amici e sarà bello per me poterli rivedere”.

Verso la Ternana

Non c’è pace per Tedino. La prestazione di Bari ha dato sicuramente fiducia alla squadra, ma resta il nodo infortuni. L’ultimo, in ordine cronologico, riguarda Posavec che durante l’allenamento di ieri pomeriggio ha subito un trauma contusivo sull'articolazione metacarpo-falangea della mano sinistra. Difficile che Posavec possa essere in campo contro la Ternana anche perché durante l’allenamento di questa mattina il portiere 21enne si è sottoposto ad un lavoro differenziato e fisioterapie. Pronto a dare il suo contributo Alberto Pomini, ormai una vera e propria garanzia per il Palermo e soprattutto per Tedino. Per l’ex Pordenone, però,  c’è spazio anche per qualche bella notizia. “Haitam Aleesami, Pawel Dawidowicz e Gaetano Monachello – si legge sul sito ufficiale – sono tornati  a lavorare con il gruppo. Riatletizzazione e fisioterapia per Norbert Balogh, Ivaylo Chochev e Gabriele Rolando, cure dei fisioterapisti per Ilija Nestorovski”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Ternana, il giorno di Vitiello: intanto si ferma Posavec

PalermoToday è in caricamento