Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

La scuola "entra" al Barbera: parte il concorso "Crea il tuo striscione"

I dieci slogan realizzati dagli studenti che conquisteranno più "mi piace" nella pagina ufficiale Facebook del Palermo, accederanno alla selezione finale. Una commissione decreterà poi i tre striscioni vincitori

Entra nel vivo il progetto “La Scuola al Barbera – Educazione al tifo consapevole”, in collaborazione tra il Palermo calcio e l’Ufficio educazione fisica e sportiva dell’Usr Sicilia - Miur, nato per promuovere ed incoraggiare la diffusione dei valori dello sport e del fair play attraverso la partecipazione dei giovani delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Palermo e Provincia. Dopo la “lezione di tifo consapevole” a cui hanno preso parte a dicembre oltre cinquemila alunni delle cinquanta scuole coinvolte, inizia oggi il concorso “Crea il tuo striscione".

I dieci slogan realizzati dagli studenti che, entro le 12 di venerdì 3 aprile, conquisteranno più “Mi Piace” nella pagina ufficiale Facebook rosanero, accederanno alla selezione finale. Una commissione formata da componenti dell’Ufficio e del Palermo decreterà, infine, i tre striscioni vincitori, che verranno premiati al termine di un allenamento della prima squadra.

La principale finalità del progetto è quella di stimolare comportamenti e atteggiamenti corretti nei giovani che si recano allo stadio, aumentando la consapevolezza nel tifare per la propria squadra del cuore in modo sano e leale, al fine di sperimentare la performance sportiva come occasione di crescita educativa oltre che di momento ludico.

Il Palermo, inoltre, anche quest’anno ha messo a disposizione delle istituzioni scolastiche interessate 300 biglietti gratuiti per gli alunni e i loro accompagnatori in occasione di alcune gare casalinghe autorizzate dal Gos (Gruppo Operativo Sicurezza): Palermo-Parma, Palermo-Sassuolo, Palermo-Empoli e Palermo-Torino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scuola "entra" al Barbera: parte il concorso "Crea il tuo striscione"

PalermoToday è in caricamento