Lunedì, 25 Ottobre 2021
Sport

Questo Palermo sa solo perdere, De Zerbi: "I ragazzi hanno paura"

Il tecnico commenta con amarezza l'eliminazione dalla Coppa Italia ad opera dello Spezia: "Commettiamo errori ingenui e non ci sono scuse. Non so se continuando così rischio di bruciarmi..."

“C’è tanto rammarico. Commettiamo errori ingenui e non ci sono scuse”. Una partita che poteva dare morale e coraggio, ma così non è stato. Il Palermo affonda, anzi, sprofonda e con lui anche De Zerbi. “I ragazzi – racconta il tecnico rosanero – sono impauriti. Il problema è tutto mentale. Non possiamo sperare che i giovani risolvano i problemi di questo Palermo. Sallai, così come tanti altri giocatori, hanno del potenziale, ma al momento fanno fatica ad esprimerlo. Non hanno la maturità adatta per gestire determinate situazioni. È chiaro che tutto dipende anche dalle circostanze e dall’entusiasmo dei nostri tifosi. Oggi – racconta – sono bastate due conclusioni in porta per accendere l’animo del Barbera. I miei ragazzi non devono avere paura”.

LA PARTITA: CRONACA E TABELLINO

Rosanero che nella ripresa hanno fatto vedere qualcosa in più rispetto la prima frazione, anche se il tecnico rosanero ha voluto ribadire che “questo non è l’atteggiamento giusto. Voglio vedere tutt’altro in campo. La squadra, da quello che mi dicono sempre i ragazzi, mi segue ed è con me al cento per cento. Poi – aggiunge – non so cosa pensino veramente”.

Ottava sconfitta consecutiva e un saluto alla Coppa Italia: “Dispiace di più non aver interrotto la serie di sconfitte consecutive piuttosto che non aver passato il turno. Domenica ci aspetta la Fiorentina e non voglio fare brutte figure. Anche perché – svela De Zerbi – a mettere la faccia sono sempre io. Dico sempre la verità perché sono abituato a farlo. Non so se continuando così rischio di “bruciarmi”, quello che so è che da quando sono a Palermo sto dando tutto me stesso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questo Palermo sa solo perdere, De Zerbi: "I ragazzi hanno paura"

PalermoToday è in caricamento