Sport

Palermo-Pescara, probabili formazioni Malesani si affida al 3-5-2

Il nuovo allenatore riporta Donati a centrocampo. Out Ilicic e Miccoli (ancora squalificato). A destra Morganella favorito su Nelsone. In avanti uno tra Boselli e Fabbrini affiancherà Dybala. Gli abruzzesi senza Weiss

Il neo tecnico Alberto Malesani

Se il Palermo non se la passa bene, al Pescara le cose vanno anche peggio. Quattro sconfitte consecutive, difesa colabrodo e panchina di Bergodi sempre più in bilico. Come se non bastasse gli adriatici si presenteranno al Barbera con una formazione ultra-rimaneggiata. Piove sul bagnato in casa Pescara: gli ultimi forfait (e che forfait) sono quelli più eccellenti: Weiss e Sforzini.

Malesani fa il debutto nel derby della disperazione e trova un suo ex giocatore, D’Agostino, uno che fino a 13 anni sgambettava con la maglia rosanero addosso (roba del settore giovanile di metà anni Novanta) per poi emigrare a Roma. Ai tempi di Udine giocava dietro le punte. Poi il Male lo ha messo davanti alla difesa. Una storia nella storia. Nel cuore di una sfida che vale più di tre punti. Non afferrare i tre punti potrebbe essere fatale nella lunghissima volata salvezza. E intanto Sorrentino, uno dei pochi a brillare nel Palermo che affonda, suona la carica: “Più la sfida è difficile, più mi ci butto dentro. Siamo in una situazione complicata, però è stimolante. Vedrete, poi sul carro dei vincitori saliranno in tanti…”.

QUI PALERMO. La prima mossa di Malesani è chiara: irrobustire il centrocampo per regalare maggiore protezione alla difesa, e far tornare Donati al suo vecchio ruolo. Il tecnico veronese ha capito il male del Palermo: l’assenza di fosforo e rimescola le carte. In difesa giocheranno Munoz, Von Bergen (che ha assorbito i guai muscolari) e Aronica. In mezzo torna Rios. Out Ilicic, in avanti, senza lo squalificato Miccoli, è dubbio Boselli-Fabbrini. Dybala c’è. Lotta per un posto sulla corsia di destra: Morganella è favorito su Nelson.

QUI PESCARA. Bergodi deve reinventare il suo Pescara: come detto, dovrà rinunciare a Weiss (problema alla coscia) e Sforzini (fuori un mese per un’infrazione a un dito del piede). Il punto è che Bjarnason e Quintero tornano dagli impegni in nazionale soltanto questa sera, e che Togni è out per un guaio al retto femorale. Fuori anche Modesto e Capuano. Zauri verso il debutto.

PROBABILI FORMAZIONI
PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Von Bergen, Aronica; Morganella, Barreto, Donati, Rios, Dossena; Dybala, Boselli.
BALLOTTAGGI: Morganella-Nelson 60%-40%, Boselli-Fabbrini 60%-40%.

PESCARA (4-4-2): Perin; Zauri, Bianchi Arce, Cosic, Balzano; Rizzo, Blasi, D'Agostino, Cascione; Celik, Caraglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Pescara, probabili formazioni Malesani si affida al 3-5-2

PalermoToday è in caricamento