menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Embalo, Pasalic e Hiljemark - foto Fucarini

Embalo, Pasalic e Hiljemark - foto Fucarini

Palermo-Milan 1-2, continua la maledizione del Barbera | cronaca e pagelle

Rossoneri in vantaggio con Suso, che approfitta di un pasticcio tra Posavec e Aleesami. Pessima prova di Sallai ed Embalo. La partita cambia volto con l'ingresso di Diamanti e del palermitano Lo Faso. Nesto pareggia, gol vittoria di Lapadula. Sesta sconfitta di fila in casa

Non sono bastati né sudore, né l'orgoglio e neanche la personalità. Il Palermo lotta fino alla fine, gioca la miglior partita della stagione ma non riesce a rompere il tabù del Barbera. Fatale un flipper in area rosa, trasformato nel gol-vittoria del Milan a metà ripresa, da un colpo d'istinto di Lapadula, entrato in campo pochi attimi prima. Il tacco dell'ex Pescara condanna il Palermo alla sesta sconfitta su sei partite in casa. Al di là della dormita iniziale, i rosa si sono fatti apprezzare per la reazione rabbiosa che ha trovato il suo apice con il pareggio di Nestorovski. Come nelle peggiori beffe il Palermo è stato castigato quando sembrava accarezzare il sogno del 2-1.

GOL E HIGHLIGHTS/VIDEO

Partita a due facce e il simbolo è Posavec, svagato e colpevole sul gol dell'1-0 milanista, e poi superbo tre volte sul momento di massima pressione rossonera, soprattutto sulle bordate di Suso, il migliore dei suoi. De Zerbi rischia la panchina, la classifica del Palermo è ancora più impietosa, anche perché l'Empoli ha messo la freccia  e là sotto si è aperto un baratro che ha risucchiato anche Nestorovski e compagni.

Nel primo tempo poco spettacolo, ritmi bassi e Palermo impreciso. La partita è stata rivoltata a inizio ripresa dal doppio cambio De Zerbi: fuori Embalo e Sallai, peggiori in campo, dentro Lo Faso e Diamanti, due furie sulla trequarti. Massimo risultato con il minimo sforzo per i ragazzi di Montella, oggi in versione tutt'altro che scintillante. Contro una squadra che si è rivelata meno proibitiva del previsto, De Zerbi questa volta meritava di più. Ma l'orgoglio non porta punti, e il Palermo rimane inchiodato a quota zero nella casella delle partite interne. 

2 palermo milan 1-2-2Da salvare questa volta c'è la fase difensiva. Erroraccio iniziale a parte il Palermo ha corso pochi rischi. Basti dire che Bacca si è visto pochissimo e i gol sono stati frutto del caso: il primo a inizio partita è arrivato su una frittata confezionata da Posavec e Aleesami, la seconda su un colpo da biliardo di Lapadula. Con Rispoli fuori per infortunio, De Zerbi a destra ha sistemato Cionek, appena sufficiente in fase difensiva, ma zoppicante nelle proiezioni offensive. Bene la coppia centrale Rajkovic-Andelkovic, incerta la prova di Aleesami. E' piaciuto invece il centrocampo, con Gazzi e Bruno Hernique sugli scudi. 

Ma la certezza di questa squadra è Nestorovski. Stritolato inizialmente da Paletta e Romagnoli, a poco a poco, si è preso il Palermo sulle spalle e ancora una volta ha timbrato il cartellino con un gol da attaccante vero. E' mancata semmai l'assistenza: Sallai ed Embalo si sono rivelati troppo leggeri per dar fastidio a De Sciglio e Abate. Decisamente più incisivi Lo Faso, gioiellino scuola Palermo, e Diamanti, per la seconda volta finito in panchina e scongelato per tentare la rimonta. Il Palermo - non pervenuto nel primo tempo - ha tirato fuori gli artigli nella ripresa.

Squadra corta e aggressiva, pressing a tutto campo, verticalizzazioni e giocate di prima. Il gol dell'1-1 è da manuale: fraseggio Lo Faso-Diamanti, imbucata centrale per Nesto-gol, che ha bruciato Romagnoli sullo scatto e scaricato alle spalle di Donnarumma con un tocco di punta. L'ultima mezz'ora è stata appassionante perché il pareggio non serviva a nessuno. Il Palermo a un certo punto ha preso in mano il pallino del gioco, sbilanciandosi forse troppo alla ricerca di una vittoria salva-vita. E invece è arrivata la beffa Lapadula. Un tacco amarissimo che complica ancora di più la stagione del Palermo. 

CLICCA SU "CONTINUA" PER LE PAGELLE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento