Palermo-Messina, la partita del cuore per Totò Schillaci: "Derby tra poveri..."

L'eroe di Italia '90 parla a MessinaToday: "Mi dispiace che due società del genere si debbano affrontare in serie D dopo i gloriosi trascorsi. Spero che dopo anni di disastri entrambe possano ripartire definitivamente"

Nell'attuale Acr Messina ci sarebbe potuto essere posto anche per Totò Schillaci. Lo conferma proprio l'eroe di Italia '90 intervistato da MessinaToday alla vigilia dell'atteso derby tra Palermo e Messina. "In estate sono stato contattato con insistenza dal presidente Sciotto - racconta Schillaci - l'idea era quella di prevedere un mio ingresso in società. Ci siamo incontrati a Cefalù e in quell'occasione ho illustrato il mio progetto che partiva dalle giovanili per arrivare in prima squadra. Ma poi non si è fatto più nulla".

Una trattativa che si è spenta sul nascere quella tra Sciotto e Schillaci. Ma l'ex attaccante palermitano non nasconde un pizzico di delusione. "Dopo quell'incontro - ammette - non ho ricevuto più alcuna risposta dalla società, speravo che le cose andassero diversamente. Mi sarebbe piaciuto dare una mano a una città che è rimasta nel mio cuore, la mia avventura è iniziata da Messina e questo lo ricorderò per sempre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani Palermo e Messina si ritroveranno dopo tredici anni, ma per Schillaci c'è poco da festeggiare. "E' un derby dei poveri e mi dispiace che due società del genere si debbano affrontare in serie D dopo i gloriosi trascorsi. Spero che dopo anni di disastri entrambe possano ripartire definitivamente, superare lo scoglio dei dilettanti è già un passo importante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento