menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giancarlo Gonzalez

Giancarlo Gonzalez

Palermo-Lazio, le probabili formazioni: Gonzalez recupera, c'è Lo Faso

De Zerbi, che al Barbera si gioca tutto, dovrà fare a meno di Bentivegna e Trajkovski. Corsa contro il tempo invece per cercare di recuperare il difensore

Bisogna invertire rotta, cambiare mentalità e ripartire al più presto possibile. Quella di domenica contro la Lazio sarà sicuramente la partita della verità. O meglio ancora, la partita da dentro o fuori per De Zerbi. La prestazione dei rosanero a Bologna, non è stata delle migliori, ma neanche la peggiore di questa stagione. Sicuramente, chi non ha convinto in Emilia è stato Alessandro Diamanti. La domanda principale è: questo Palermo può fare a meno del suo unico fantasista? L’ex giocatore dell’Atalanta contro la Lazio, non è certo di una maglia da titolare, ma è consapevole del fatto che potrebbe subentrare a partita in corso, così da regalare agli uomini di De Zerbi imprevedibilità ed esperienza.

Contro il Bologna il tecnico rosanero si è affidato alla difesa a quattro per contrastare il tridente offensivo del club emiliano. Ecco perché domenica, almeno in difesa, le cose potrebbero restare invariate, considerando l’elevato spessore degli attaccanti a disposizione di Inzaghi. Immobile, Keita e Anderson sono clienti scomodi per chiunque, figuriamoci per questo Palermo. L’ultima vittoria dei rosanero in casa contro la Lazio risale alla stagione 2011-2012 (5-1). Nella passata stagione, invece, dopo il pareggio ottenuto all’Olimpico grazie alla prima rete in serie A di Edoardo Goldaniga, i biancocelesti riuscirono a vincere 3-0 al Barbera. Le statistiche, però, sono tutte a favore del Palermo che nei venticinque precedenti in Sicilia per ben tredici volte è riuscito a portare a casa i tre punti. Quella di domenica sarà una partita speciale per il tecnico della Lazio che esordì l’anno scorso proprio contro il Palermo risollevando così le sorti del club del presidente Lotito.
 
QUI PALERMO 
De Zerbi dovrà fare a meno di Bentivegna e Trajkovski. Corsa contro il tempo invece per cercare di recuperare Gonzalez. Qualora non dovesse farcela, la coppia centrale più accreditata sembrerebbe essere quella composta da Andelkovic e Goldaniga. Per quanto riguarda le fasce, piena fiducia a Rispoli e Aleesami, con lo svizzero Morganella pronto a chiedere la cessione, visto il poco spazio trovato finora. Gazzi dovrebbe essere regolarmente in campo, con Henrique e Hiljemark in cabina di regia, ma lo svedese è insediato da Chochev. A Bologna sembrava essere arrivato il momento di vedere Simone Lo Faso esordire da titolare, così non è stato. La sensazione al momento sembrerebbe essere quella che l’attaccante palermitano davanti ai propri tifosi possa finalmente scendere in campo dal primo minuto. Attenzione però a Embalo e Sallai.
 
QUI LAZIO
Inzaghi dovrà fare a meno di Marchetti e De Virji. In porta, dunque, ci sarà il vice Strakosha. 
 

PROBABILI FORMAZIONI
PALERMO:
Posavec, Rispoli, Goldaniga, Andelkovic, Aleesami, Gazzi, Bruno Henrique, Hiljemark, Diamanti, Lo Faso, Nestorovski.
 
LAZIO: Strakosha, Wallace, Lulic, Basta, Radu, Biglia, Parolo, Savic, Keita, Anderson, Immobile.
 
Ballottaggio Palermo:
Goldaniga-Gonzalez 65%-45%; Hiljemark-Chocev 55%-45%

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento