Palermo Ladies Open: Giorgi eliminata, nel doppio Cocciaretto e Trevisan approdano in finale

Fiona Ferro supera l'ultima tennista azzurra rimasta in gara e in finale affronterà Anett Kontaveit. L'Italia protagonista nel doppio: è finale per la coppia Cocciaretto-Trevisan, che batte le "olandesi volanti" Van Der Hoek e Schoofs

Il duo Cocciaretto-Trevisan

Dopo aver eliminato Sara Errani, la tennista francesce Fiona Ferro è riuscita ad avere la meglio in semifinale su Camila Giorgi con il punteggio di 2-6 6-2 7-5 in 2h06'. La tennista azzurra, al suo primo torneo su terra battuta a distanza di due anni dall’ultima volta (Roland Garros 2018), dopo dominato il primo set ha pagato la fatica accumulata nei match precedenti, subendo la rimonta della Ferro che centra così la seconda finale in carriera nel circuito Wta, sempre su terra battuta. Nonostante la sconfitta, per Camila Giorgi il bilancio del torneo resta positivo: lunedì guadagnerà 18 posizioni nel ranking Wta, passando da n. 89 a n. 71 al mondo.

la finale del Palermo Ladies Open, in programma oggi alle ore 19,30 al Country Time Club sarà quindi tra Fiona Ferro e Anett Kontaveit. Quest'ultima, nella prima semifinale disputata sul centrale del Country Time Club, ha battuto Petra Martic: non al meglio fisicamente per problemi alla coscia destra. Il match è durato un'ora e ventinove minuti, con la tennista estone che ha chiuso la partita con il punteggio di 6-2 6-4. "Sono molto contenta di essere in finale - ha spiegato Kontaveit - non mi aspettavo di vincere in così così poco tempo, ma ho dovuto giocare il mio miglior tennis per battere Martic".

Dieci anni dopo Kaia Kanepi (vincitrice della edizione 2010), un’altra tennista estone torna, quindi, in finale ai Palermo Ladies Open. Per Anett Kontaveit si tratta della sesta finale in carriera in un torneo Wta, la prima da Stoccarda 2019. Lunedì, nel ranking mondiale, salirà alla posizione n. 20, scavalcando Angelique Kerber e Maria Sakkari.

Le azzurre si consolano nel doppio. Elisabetta Cocciaretto e Martina Trevisan hanno infatti conquistato la qualificazione alla finale. La coppia azzurra ha avuto la meglio sulle olandesi Rosalie Van Der Hoek e Bibiane Schoofs con il punteggio di 6-4 6-3 in 1h26' di gioco. In finale, oggi alle 17, affronteranno l'olandese Arantxa Rus e la slovena Tamara Zidansek (che ieri hanno battuto Greet Minnen e Alison Van Uytvanck). Sia per Cocciaretto che per Trevisan si tratta della prima finale in un torneo di doppio del circuito WTA.

Una soddisfazione per i colori azzurri dopo l'eliminazione nel tabellone principale del singolare di Camila Giorgi. La n. 89 al mondo (sarà n. 71 del ranking Wta da lunedì) è uscita di scena contro la francese Fiona Ferro, al termine di una semifinale combattuta durata 2h08'. Nonostante la sconfitta, Giorgi ha detto di essere soddisfatta del percorso nel torneo palermitano, il primo su terra dopo due anni.

"Non sono delusa, ho giocato una semifinale ed ho espresso un buon tennis - ha sottolineato Giorgi - devo giocare bene su tutte le superfici, anche su terra mi sto muovendo bene, ma ci sono tanti aspetti da migliorare.  La semifinale di oggi? Il secondo set è andato via velocemente, ho fatto qualche errore di troppo. Ho cercato sempre di fare il mio gioco, cercando di dominare. Ho sbagliato qualcosa anche tatticamente, dovevo giocare precisa come nel primo set. Nel secondo, invece, volevo chiudere prima perché mi sentivo bene ed ho iniziato a sbagliare delle palle che, nel primo set, erano punti miei".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento