Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Palermo-Juventus, le probabili formazioni: Rigoni torna titolare

Partitissima al Barbera: bianconeri in rimonta, rosa in salute. Ballardini riparte dalla formazione che ha spaventato la Lazio. L'unica novità è il centrocampista. Brugman giocherà ancora dietro Vazquez e Gilardino. L'allenatore carica l'ambiente: "Possiamo competere coi bianconeri"

Stadio pieno come nelle migliori occasioni, l'esordio di Ballardini tra le mura amiche e il ritorno a casa di Dybala. C'è tutto questo in Palermo-Juventus attesissimo posticipo domenicale che si giocherà in un Barbera colmo di gente e blindatissimo per via dei controlli anti-terrorismo organizzati dalla questura. C'è l'ostacolo Palermo nel tentativo di rimonta della Juventus. I bianconeri stanno risalendo la china dopo l'inizio horror ma sulla loro strada troveranno i rosanero che hanno dimostrato di non soffrire l'abbandono di Iachini. Anzi, la cura Ballardini ha avuto un inizio promettente. 

E "Balla", da padrone di casa, carica l'ambiente: "Il Palermo deve fare il Palermo, deve fare quello che è capace di fare, io ho la sensazione di avere dei giocatori forti, in grado di competere anche contro la Juventus". Il tecnico in conferenza stampa è apparso sicuro dei suoi mezzi e per nulla spaventato dall'arrivo dei campioni d'Italia. Parole al miele per Dybala: "Mi spiace non aver allenato un giocatore così bravo. Può diventare tra i più forti in assoluto". Parole dolci anche per il pubblico. "Quella di domani - ha detto Ballardini - sarà una partita bellissima da giocare, le motivazioni sono altissime e cercheremo di farci trovare pronti. Il pubblico sarà fondamentale, ricordo il Barbera della mia prima esperienza, i tifosi ti spingevano ad andar forte".

QUI PALERMO. Ballardini riparte dalla formazione che ha spaventato la Lazio, con l'unica novità Rigoni (entrato a partita in corso all'Olimpico) che torna a centrocampo. Brugman giocherà ancora dietro Vazquez e Gilardino. Conferma per Struna e Goldaniga che a Roma hanno impressionato. 

QUI JUVENTUS. Allegri ridà una chance a Lemina, scomparso dai radar nelle ultime settimane. Il grande dubbio riguarda l'attacco: uno tra Dybala, Mandzukic e Morata resterà fuori. Difficilmente l'escluso sarà l'ex punta del Palermo.

LE PROBABILI FORMAZIONI
PALERMO (4-3-1-2):
Sorrentino, Struna, Goldaniga, Gonzalez, Lazaar, Rigoni, Jajalo, Hiljemark, Brugman, Vazquez, Gilardino. All.: Ballardini.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Marchisio, Lemina, Pogba, Evra, Dybala, Morata. All.: Allegri.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Juventus, le probabili formazioni: Rigoni torna titolare

PalermoToday è in caricamento