Una stagione da record: il Palermo Futsal Eightyniners torna in C1

La società di Alessandro Cuttitta e Pippo Arlotta ha centrato la promozione (quattro i punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice) inanellando una serie di primati

Al termine di una splendida cavalcata i ragazzi del Palermo Futsal Eightyniners conquistano una più che meritata promozione, come certificano inoppugnabilmente i numeri, festeggiando così nel modo più bello i trent’anni di attività. La società palermitana, una delle più longeve del panorama calcettistico isolano, torna così in quel campionato di C1 già disputato da protagonista negli scorsi anni e abbandonato appena un anno fa. La società di Alessandro Cuttitta e Pippo Arlotta, sapientemente guidata dalla panchina da Gianfranco Del Bosco, coadiuvato dal mister dell’under 19 Francesco Costantino, ha centrato la promozione, quattro i punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, inanellando una serie di record.

I gialloblù infatti hanno chiuso il campionato, terminato con cinque giornate di anticipo a causa dell’emergenza Coronavirus, con il miglior attacco del girone grazie alle 89 reti realizzate, con il capocannoniere del campionato, Marotta autore di 24 gol, con il maggior numero di vittorie ben 14 ed il minor numero di sconfitte, appena due, maggior numero di punti in casa, ben 21, ma il dato che più impressione e che ha permesso alla squadra palermitana di centrare la promozione sono state le 12 vittorie consecutive. Un importante traguardo che arriva dopo quelli centrati negli ultimi anni con i giovani anche a livello nazionale. E proprio dalla cantera gialloblù sono arrivati i tanti talenti che la società di Cuttitta e Arlotta spera riescano a permettere loro di disputare la prossima stagione un buon campionato di C1. Negli ultimi tre anni infatti l’under 19 è arrivata sempre in finale regionale vincendo il titolo in due occasioni ed uscendo sconfitta una volta, disputando anche la fase nazionale, cosa capitata lo scorso anno con l’under 21 laureatasi prima campione regionale e poi approdata a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo davvero contenti e soddisfatti - dicono in coro Cuttitta, Arlotta e il mister Del Bosco - per il risultato raggiunto che ci permette di festeggiare un traguardo che ci ripaga di tanti sacrifici. Trent’anni di attività sono senza dubbio un vanto per la nostra società che ha sempre destato grande rispetto e simpatia che ci sono riconosciuti anche da parte degli addetti ai lavori. E i tanti ragazzi che si sono avvicinati a noi in questo lunghissimo periodo ne sono la testimonianza. Una promozione certamente più che meritata per quello che abbiamo fatto durante tutto il campionato. Il merito va ovviamente ai ragazzi che in campo hanno dimostrato di essere i più forti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento