menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi Palermo, esonerato Boscaglia: fatale la sconfitta con la Viterbese

La squadra (per ora) viene affidata al vice Giacomo Filippi. Otto vittorie, nove pareggi e nove sconfitte il bottino del tecnico gelese sulla panchina dei rosanero. Mercoledì c'è il derby col Catania

Roberto Boscaglia non è più l'allenatore del Palermo. La squadra (per ora) viene affidata al vice Giacomo Filippi. Lo ha comunicato direttamente il club rosanero nella tarda serata di ieri, dopo lunghe ore di riflessioni. Il Palermo intanto andrà in ritiro per preparare l'impegno di mercoledì sera contro il Catania. 

Fatale per Boscaglia il ko con la Viterbese. La sensazione però è che il tecnico rosanero abbia pagato a caro prezzo non tanto la sconfitta, quanto invece il modo in cui è maturata. Doppia espulsione, entrambe evitabili, proprio in concomitanza di una partita tanto importante come quella del derby. Segnali inquietanti: il Palermo ha perso la testa, così come Boscaglia giornata dopo giornata ha perso le redini di uno spogliatoio che già alla vigilia aveva mostrato segni di nervosismo durante la rifinitura con la lite fra Almici e Kanoutè.

Così l’ultimatum che doveva arrivare al tecnico rosanero contro il Catania è stato anticipato alla notte di ieri, con un comunicato tanto chiaro quanto conciso. “Il Palermo FC  - si legge in una nota diffusa sui canali ufficiali del club - comunica di aver sollevato dall'incarico l'allenatore Roberto Boscaglia. La guida tecnica della Prima Squadra è stata affidata all'allenatore Giacomo Filippi. I rosanero domani andranno in ritiro per proseguire la preparazione in vista della gara di mercoledì sera a Catania”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento