menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Palermo è in lutto: morto l'ex capitano Enzo Benedetti

Da calciatore aveva disputato 273 partite in maglia rosanero: secondo nella classifica di tutti i tempi dopo il primatista Roberto Biffi

E' morto a 85 anni l'ex capitano del Palermo, Enzo Benedetti. Da calciatore aveva disputato 273 partite in maglia rosanero, secondo solo a Roberto Biffi. Era nato nel 1931 a Vezzano Ligure, piccola realtà di settemila anime in provincia di La Spezia. Giocò con anche con il Latina e lo Spezia, prima di passare al Palermo, di cui è diventato negli anni una vera e propria bandiera. Benedetti arrivò all'ombra del Monte Pellegrino a 24 anni.

L'esordio in Serie A avvenne il 18 settembre 1956 in un Palermo-Vicenza. Jolly che poteva essere impiegato dietro o a centrocampo davanti alla difesa, Benedetti riuscì a collezionare tre promozioni in massima serie, tutte in maglia rosanero. Era legatissimo a Palermo, anche per avere sposato una palermitana. Dopo avere appeso gli scarpini al chiodo passò alla carriera di allenatore, negli anni Settanta. Guidò - tra le altre - anche Siracusa, Frosinone e Cosenza.

Questo il ricordo del club di viale del Fante: "L'Us Città di Palermo esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Enzo Benedetti, storico capitano dal 1955 al 1962 che in rosanero ha collezionato 273 presenze, secondo nella classifica all time dopo Roberto Biffi". Così invece il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore allo Sport, Giuseppe Gini: “Con la morte di Enzo Benedetti, storico capitano del Palermo, ammainiamo con tristezza e malinconia una bandiera di correttezza, serietà ed eleganza. Benedetti era un giocatore rispettato da compagni ed avversari, ma anche dagli appassionati di tutta Italia, che ha saputo onorare nel migliore dei modi la maglia rosanero e la città di Palermo alla quale era indissolubilmente legato, sia per i suoi trascorsi sportivi, sia per aver conosciuto proprio qui la donna che sarebbe diventata sua moglie”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento