Sport

Lafferty-Pisano, il Palermo riparte Piegata la Cremonese, le pagelle

In Coppa Italia i rosanero superano 2-1 i grigiorossi. Vantaggio del nordirlandese, poi raddoppia l'ex Varese. Troppi rischi nel finale, Abbruscato riapre una sfida che sembrava chiusa. Il palo salva i padroni di casa: adesso c'è il Verona

E’ bastata un’ora di gioco per rispolverare un coro che i tifosi tenevano dentro le loro ugole da quasi dieci anni. “Torneremo, torneremo in serie A” ha urlato la curva dopo il gol, un po’ casuale a dire il vero, di Eros Pisano, il capitano del nuovo corso. Quello targato Gattuso, il primo senza Miccoli. Il Palermo archivia la pratica Cremonese soffrendo forse più del previsto. Davanti a oltre 15 mila spettatori, cornice più che discreta per un 64esimo di finale di Coppa Italia nel mezzo di agosto, i rosanero hanno fatto vedere buoni sprazzi di gioco, conditi da qualche pericoloso svarione. Il sogno della Coppa continua: ora c'è il Verona

Fasce veloci, centrocampo blindato. E un armadio in attacco, l’opposto di Boselli, però. Perché  Lafferty è veloce, apre spazi, pressa e dialoga coi compagni. Chirurgico il diagonale che apre la partita dopo un quarto d’ora. La Cremonese ci prova ma è tenera. I problemi del Palermo si nascondono in difesa. Qualche scricchiolo di troppo, pericolosi tentennamenti e svolazzi evitabili. Roba comunque migliorabile. Gattuso (camicia bianca alla Mazzarri e pantaloni scuri) si sbraccia, è una furia in panchina. Già prima ancora che la partita inizi, richiama un distratto Giorgio Perinetti e tutti i giocatori attorno a sé per l’urlo propiziatorio.

Il 2-0 del Palermo è firmato Eros Pisano, al quarto d’ora della ripresa, con un tocco in mischia. Prova a riaprila Abbruscato, su rigore (fallo di Bolzoni, su frittata di Terzi). Bene Ngoyi. Migliore in campo Alen Stevanovic. Tornano i fantasmi al Barbera. Le gambe, pesanti, iniziano a diventare molli. A 9 minuti dalla fine c’è il palo di Palermo (il migliore della Cremonese). Palermo che affossa il Palermo: forse sarebbe stato troppo.

TABELLINO
PALERMO-CREMONESE  2-1

Lafferty 15’ pt, Pisano 15’st, 31’ st Abbruscato (R)

PALERMO: Sorrentino 6; Pisano 6, Andelkovic 6, Terzi 5,5, Daprelà 6; Bolzoni 6, Ngoyi 6,5; Lores 6, Dybala 5,5 (Troianiello 40’ st), Stevanovic 6,5 (25’ st Di Gennaro s.v.); Lafferty 6,5 (7’ st Hernandez 5). A disposizione: Ujkani, Struna, Milanovic, Sanseverino, Vazquez, Bacinovic, Goldaniga, Malele, Embalo. Allenatore: Gennaro Gattuso 6.

CREMONESE: Bremec 6, Avogadri 6, Giorgi 6, Caracciolo 5, Visconti 5,5, Armellino 5, Loviso 5,5, Palermo 6,5; Casoli  5,5 (9’ st Caridi 6), Abbruscato 6,5, Carlini  6 (35’ st Francoise s.v. ). A disposizione: Galli, Mascolo, Martina Rini, Arpini, Sambugaro, Baiocco, Brighenti, Caridi. Allenatore: Vincenzo Torrente 6.

ARBITRO: Davide Ghersini (Genova).
AMMONITI: Avogadri (C), Bolzoni (P), Lores (P)

ESPULSI: Caracciolo (C)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lafferty-Pisano, il Palermo riparte Piegata la Cremonese, le pagelle

PalermoToday è in caricamento