Palermo, tramonta il sogno americano: Cascio ritira l'offerta

L'imprenditore originario di Castelbuono molla la presa: "Purtroppo io e il presidente Zamparini non siamo riusciti a trovare un'intesa..."

Frank Cascio

"Comunico con profondo rammarico che ho deciso di ritirare ufficialmente l'offerta di acquisto del Palermo Calcio". Frank Cascio, imprenditore italo-americano, che nelle settimane scorse aveva avviato i contatti con il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, per l'acquisto della società, ha deciso di ritirare l'offerta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono state settimane molto intense in cui ho avuto l'opportunità di presentare, con il mio team di lavoro, il nostro progetto per il futuro del Palermo Calcio - spiega - Abbiamo presentato alla Presidenza, alcune opzioni concrete, basate sui più moderni modelli economici applicati nell'ambito delle acquisizioni sportive. I miei soci hanno oltre 20 anni di esperienza nel settore sportivo a livello internazionale ed abbiamo creato un ottimo progetto, un progetto che avrebbe potuto offrire al Palermo quella solidità necessaria per costruire un grande futuro. Purtroppo il presidente Zamparini ed io non siamo riusciti a trovare un'intesa, ma sento di doverlo, comunque, ringraziare per l'opportunità. Chissà che in futuro questo sogno, non possa diventare realtà. La mia passione per il calcio è autentica ed altre opportunità dal mercato calcistico italiano ed europeo sono in fase di concreta valutazione. Voglio dedicare, dal profondo del mio cuore, pensieri speciali alla città di Palermo e a tutti i palermitani. Il mio amore per Palermo e per la sua gente, non cambierà mai. Questo periodo è stato fantastico ed il rammarico più grande è di non essere riuscito a dare ai miei conterranei ciò che meritano" conclude l'italo-americano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento