Sei giocatori del Palermo di nuovo "positivi", derby col Catania a rischio rinvio?

Si tratta di sei calciatori che si erano "negativizzati", ma che nell'ultimo giro di tamponi sono stati trovati con una bassa carica virale. La società rosanero avrebbe chiesto alla Lega di non giocare. Il caso di Broh e Crivello: considerati "arruolabili" ma squalificati

Il Palermo avrebbe chiesto alla Lega di rinviare il derby previsto per stasera al Barbera. Le voci che da stamattina sono iniziate a circolare da Catania parlano di nuovi positivi nel gruppo squadra rosanero. In realtà le cose non stanno esattamente così. Pare che sei giocatori che si erano "negativizzati", nell'ultimo giro di tamponi abbiano ancora una bassa carica virale di Sars-Cov2: si tratta di Silipo, Floriano, Lucca, Fallani, Accardi e Peretti. Che quindi stasera secondo protocollo non potrebbero scendere in campo. 

La Lega: la partita si gioca regolarmente

A questi vanno aggiunti gli altri cinque ancora positivi: Luperini, Somma Lancini, Marong e Santana. Per questo la società rosanero sta lavorando per ottenere il rinvio. Dall'altro lato la Lega di serie C sostiene invece che il Palermo abbia almeno 13 giocatori arruolabili. Solo che tra questi ci sono Broh e Crivello, che sono sì negativi al Coronavirus ma risultano squalificati. La domanda è: vanno considerati tra gli arruolabili? Secondo il Palermo no.

"La società - si legge in una nota - rimane in attesa degli esiti dei tamponi 'giorno gara' effettuati la mattina di oggi, 9 novembre, come da protocollo federale". Calcio pandemico.

Articolo modificato alle 17.25 del 9 novembre 2020 // Data l'ufficialità: la partita si gioca

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento