menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palermo, c'è il rompete le righe da parte del club: "Tutti liberi a fine mese"

Ultimi nove giorni d'allenamento per i giocatori rosanero, che tre mesi dopo l'inizio della pandemia potranno finalmente riabbracciare le rispettive famiglie. Dal 31 maggio, comunque, lo stadio Barbera sarà a disposizione di chi resterà in città anche nei mesi estivi

Ultimi nove giorni d’allenamento (e di quarantena) per i giocatori, poi arriverà il rompete le righe. Lo ha comunicato la società di viale del Fante, dopo aver appreso del blocco dei campionati dilettantistici.  

E poco importa alla fine se Pelagotti, Ricciardo e Sforzini si aspettavano decisamente un finale diverso da quello maturato nelle ultime ore. Il Palermo è destinato a lasciare la serie D per fare un balzo fra i professionisti, ma senza alcuna festa né saluti ai tifosi. Per molti giocatori potrebbe anche essere un addio. Per altri soltanto un arrivederci: tre mesi dopo l'inizio della pandemia potranno finalmente riabbracciare le rispettive famiglie e poi tornare a rivestire la maglia del Palermo.

"A seguito della delibera del Consiglio Federale sulla sospensione dei campionati dilettantistici - si legge nel comunicato ufficiale - il Palermo comunica che le sessioni individuali facoltative al Renzo Barbera si svolgeranno fino a sabato 30 maggio. Da domenica 31 maggio i calciatori rosanero potranno fare rientro presso le proprie residenze nel rispetto delle normative vigenti. Il campo dell’impianto di viale del Fante sarà comunque a disposizione dei propri tesserati che resteranno in città anche nei mesi estivi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento