Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Palermo-Cagliari 5-0, le pagelle: Dybala show, che Morganella

Per la Befana i rosanero tirano fuori dalla calza una prestazione super e schiantano il Cagliari. Doppietta dell'argentino, che sale a quota nove reti. L'esterno sblocca il risultato, Munoz radoppia e Barreto mette il sigillo. Iachini record: 9 risultati utili. Debutto amaro per Zola

Chi fermerà il Palermo? Se Morganella segna, Feddal non sbaglia una chiusura, Barreto inventa il gol del mese e Sorrentino si guadagna il 7 in pagella pure in una partita stravinta, è segno che questo è l'anno perfetto. Il Cagliari annichilito, va a casa senza praticamente avere messo i piedi in campo. Il Palermo trova la “manita” dentro la calza: la Befana oggi è bellissima. Non c'è stata partita: un 5-0 rotondo, che allunga a nove risultati utili il magic moment dei rosanero.

I protagonisti assoluti sono due: uno viene dalle Marche e uno dall'Argentina: gli incroci genetici che hanno generato Lionel Messi, a Palermo hanno trovato il loro habitat ideale. Dybala segna due gol, si procura un rigore e sfiora la vetta della classifica dei capocannonieri (9 centri). Iachini invece telecomanda la sua creatura alla perfezione, assistendo con le solite movenze tarantolate alla prestazione stagionale più bella.

TABELLINO E CRONACA

L'applauso col quale il Barbera accompagna l'uscita dal campo di Dybala è lo spot migliore della giornata. A spellarsi le mani c'è anche Belotti, che raccoglie – infreddolito - il testimone a bordo campo e si gode le briciole della festa. Arriverà anche il suo momento. Mentre la partita si avvia alla fine, gli occhi dei tifosi non si staccano dal tabellone. Che fa quasi impressione: cinque a zero sontuoso, il Palermo – straripante – dal primo all'ultimo minuto, è un rullo compressore.

GOL E HIGHLIGHTS - VIDEO

Troppo tenero e confuso il Cagliari di Zola. Che sembra quasi lo sparring partner perfetto per far divertire il popolo nel giorno di festa. Morganella apre le danze (lui che un anno fa aveva segnato a Santo Stefano), poi Munoz ha timbrato il 2-0. Nel mezzo Sorrentino ha miracoleggiato due volte, dimostrando di aver smaltito in fretta i bagordi natalizi. Il sipario è calato molto prima del quinto gol di Barreto. Colpa di Conti che scioccamente s'è preso due gialli in amen.

Ma la scena è soprattutto del solito immenso Dybala. Una furia che a passi veloci sta entrando nella storia. Ogni sua giocata, gonfia il portafogli  di Zamparini. Là fuori c'è già la fila. La classifica è da urlo. Settimo posto, in piena bagarre europea. Agguantato Milan, i rosa danno un'altra spallata a Fiorentina e Inter, sempre più giù. Il Palermo si gode così l'Epifania più bella. Forse come 19 anni fa quando Scarafoni piegò la Salernitana e portò i compagni al primo posto. Era serie B, adesso è quasi Europa.

Le pagelle.

PALERMO. Sorrentino 7, Munoz 7 (82' Vitiello sv), Gonzalez 7, Feddal 6,5; Morganella 7, Rigoni 6,5, Maresca 6,5 (68’ Bolzoni 6), Barreto 7, Lazaar 6,5; Vazquez 7, Dybala 7,5 (73’ Belotti 6). Allenatore: Iachini 7,5.

CAGLIARI. Colombi 4, Pisano 4,5, Ceppitelli 5, Rossettini 5 Avelar 5,5; Crisetig 5 (46’ Dessena 5,5), Conti 4, Ekdal 5 (82' Donsah sv); Farias 5, Longo 4,5, Cossu 5 (46’ Pedro 5). Allenatore: Zola 5
Arbitro: Peruzzo 6,5. Tante decisioni da prendere: ci azzecca quasi sempre. L’unico dubbio un rigore non dato al Cagliari per una trattenuta su Rossettini.
Note. Ammoniti: Maresca (P), Farias (C), Munoz (P), Vazquez (P), Farias (C), Crisetig (C). Espulso Conti (Cagliari) al 26’

I MIGLIORI TODAY
DYBALA 7,5. Si procura e realizza il rigore che chiude la partita. Poi in combinazione con l’amico Vazquez sigla il poker con un gioiello dei suoi. Per il resto 73 minuti di scatti e serpentine: i difensori sardi non lo prendono mai.
MORGANELLA 7. Sigla (con la complicità di Colombi) il gol che sblocca la partita. Cresciuto tantissimo in questa stagione, ha trasformato i fischi del Barbera in applausi. E’ l’ennesimo giocatore rigenerato da Iachini.
MUNOZ 7. Il tira e molla sul contratto non lo distrae. Ancora una prestazione monstre, condita con il gol che incanala la partita sul binario rosanero.
SORRENTINO 7. A dispetto del punteggio, decisivo in due occasioni: prima deviando un colpo di testa ravvicinato di Rossettini e poi respingendo di piede una conclusione di Longo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Cagliari 5-0, le pagelle: Dybala show, che Morganella

PalermoToday è in caricamento