Venerdì, 6 Agosto 2021
Sport

Palermo-Bari, le probabili formazioni: Stellone sceglie la rivoluzione

Addio difesa a 3, per il debutto - contro i lanciatissimi pugliesi - il tecnico romano riporta Rispoli e Aleesami dietro. Centrocampo a quattro con Rolando e Trajkovski, davanti Coronado appoggia La Gumina

Roberto Stellone

C’è tanta attesa per vedere che tipo di forma prenderà il nuovo Palermo targato Stellone. Il tempo a disposizione per dare una nuova impronta alla squadra è davvero contato, ma il tecnico romano potrebbe già dal match di questa sera contro il Bari (calcio d’inizio alle 20.30) rivoluzionare gli 11 titolari con annesso il modulo.

Il 3-5-2 di Tedino dunque potrebbe già essere soltanto un lontano ricordo. Perché Stellone ha le idee chiare su come far tornare la squadra a brillare. Difesa a quattro per tamponare le avanzate offensive del Bari e Coronado dietro le spalle di Nino La Gumina. Trajkovski esterno alto di centrocampo. Attenzione però alla squadra allenata da Grosso che al momento dista soltanto tre punti. Vincendo infatti il club pugliese agguanterebbe il Palermo a 63 punti in classifica, complicando seriamente la corsa dei rosa verso la promozione diretta. Bari che a Palermo ha vinto soltanto due volte, l’ultima vittoria datata 18 maggio 1997 proprio in Serie B. Per Stellone invece quella di questa sera sarà la prima partita da tecnico da subentrato.

QUI PALERMO

“Per vincere bisogna tirare tantissimo. Dobbiamo alzare l’indice della pericolosità”. E' stato chiarissimo ieri pomeriggio Stellone in sala stampa. La sua squadra dovrà rendersi costantemente pericolosa, soprattutto con tiri dalla distanza. Soltanto un allenamento a disposizione per il nuovo tecnico rosanero, la rifinitura di oggi servirà solamente per sciogliere gli ultimi dubbi. Perché Stellone potrebbe anche aver deciso: 4-4-1-1 con tantissime novità. Struna e Rajkovic coppia di difesa con Rispoli a destra e Aleesami a sinsitra. In porta, ovviamente, ci sarà Alberto Pomini. Centrocampo a quattro composto da Jajalo e Chochev, con Rolando e Trajkovski rispettivamente a destra e a sinistra. Nino La Gumina unica punta con alle spalle il fantasista di questa squadra: Coronado. Un modulo che darebbe a Stellone garanzie in difesa, ma anche in avanti.

QUI BARI

Una squadra altalenante, ma che a quattro giornate dal termine del campionato si ritrova a soli tre punti dai rosa e dal Parma. Fondamentale sarà il match di questa sera contro il Palermo. Partita speciale per Stellone (ex Bari) ma anche per Fabio Grosso, che torna così al Barbera dopo gli anni magici vissuti da giocatore. Possibile 4-3-3 per i pugliesi con Sabelli, Marrone, Gyomber e Ballkovec in difesa. Trio offensivo composto da Galano, Nenè e Floro Flores.

PROBABILI FORMAZIONI

BARI 4-3-3: Micai; Sabelli, Marrone, Gyomber, Balkovec; Henderson Tello, Basha, Iocolano; Galano, Nenè, Floro Flores.

PALERMO 4-4-1-1

Formazione Palermo-bari.001-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Bari, le probabili formazioni: Stellone sceglie la rivoluzione

PalermoToday è in caricamento