menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giancarlo Gonzalez, 29 anni, in azione contro l'Inter - foto Fucarini

Giancarlo Gonzalez, 29 anni, in azione contro l'Inter - foto Fucarini

Palermo-Atalanta, probabili formazioni: torna la coppia Gonzalez-Goldaniga

Diego Lopez ritrova i due centrali, assenti nella vittoria col Crotone. Per il resto squadra confermata, con Embalo e Trajkovski a supporto di Nestorovski. Nelle ultime tre partite in casa un solo punto coi bergamaschi

Vincere con l’Atalanta per rendere ancora più avvincente la lotta salvezza e soprattutto per incutere timore a un Empoli che soltanto pochi giorni fa pensava di poter fare sonni tranquilli da qui al termine del campionato. Diego Lopez ha la possibilità di riuscire a fare tutto quello che i suoi predecessori non sono riusciti a compiere. Il Palermo si gioca la salvezza davanti ai propri tifosi. Al Renzo Barbera, però, non arriva di certo una "squadretta", anzi. Il club bergamasco, dopo un inizio di stagione altalenante (tanto da perdere in casa contro i rosanero) ha trovato la propria dimensione ideale, riuscendo a lottare per obiettivi inimmaginabili a inizio stagione. L’Atalanta è la bestia nera di questo Palermo.

Negli ultimi sei incontri (accantonando per un momento i tre punti ottenuti all’andata grazie al gol del solito Nestorovski) il club rosanero ha racimolato appena due pareggi a fronte di quattro sconfitte. In casa la situazione non migliora affatto, visto che il Palermo negli ultimi tre incontri casalinghi è riuscito ad ottenere un solo punto contro il club bergamasco. La squadra di Lopez quest’anno è riuscita soltanto due volte ha tenere la porta inviolata. La prima, proprio allo Stadio Atleti Azzurri D’Italia. Palermo che vincendo – o pareggiando - riuscirebbe ad ottenere il terzo risultato utile consecutivo (mai successo quest’anno). In difesa tornano i titolarissimi Gonzalez e Goldaniga che dovranno vedersela con il Papu Gomez, vecchia conoscenza della tifoseria rosanero visto il suo passato al Catania.

QUI PALERMO - Squadra che vince non si cambia. Lopez pronto a riconfermare il modulo e la formazione che ha portato a casa i tre punti contro il Crotone, con un’eccezione in difesa visto che il tecnico uruguaiano è pronto a recuperare Gonzalez e Goldaniga. In porta ci sarà l’onnipresente Posavec. Difesa a quattro con Rispoli a destra e Pezzella a sinistra. Il centrocampo visto domenica scorsa al Barbera ha dato ottime garanzie. Dunque, Lopez potrebbe riconfermare il trio composto da Bruno Henrique, Jajalo e Chochev. In attacco non si può certo rinunciare ai gol di Nestorovski, così come non si può fare a meno della velocità e dell’imprevedibilità di Embalo a destra e Trajkovski a sinistra.

QUI ATALANTA - Gasperini (ex giocatore e allenatore del club rosanero) tornerà al Renzo Barbera. Nonostante il suo passato al Palermo, il tecnico del club bergamasco non vorrà fare sconti a nessuno. L’Europa League è a un passo e l’Atalanta vorrà vincere ad ogni costo per non perdere punti preziosi. Gasperini è pronto a confermare il suo marchio di fabbrica, 3-4-1-2. Il Palermo dovrà prestare particolare attenzione al duo Gomez-Petagna. Maglia da titolare anche per l’ex rosanero Kurtic a centrocampo.
 
PROBABILI FORMAZIONI
PALERMO (4-3-3) Posavec; Rispoli, Goldaniga, Gonzalez, Pezzella; Bruno Henrique, Jajalo, Chochev; Embalo, Nestorovski, Trajkovski. ATALANTA (3-4-1-2) Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessie, Freuler, Spinazzola; Kurtic; Petagna, Gomez.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento