menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Papu Gomez e la passione per i cannoli

Il Papu Gomez e la passione per i cannoli

Papu Gomez, dribbling e cannoli: così l'Atalanta ha salutato Palermo

Il clima sembra quello di una scampagnata o di una tranquilla gita scolastica: i bergamaschi, dopo la splendida prestazione al Barbera, hanno lasciato la Sicilia fiondandosi sul cibo e sulle... giostre

Una partita da padreterno: scatti, dribbling, serpentine, gol, assist. Dopo avere maradoneggiato al Barbera, il Papu Gomez ha salutato Palermo con un cannolo. Premio meritato dopo un match da 8 in pagella. Il folletto argentino, assoluto protagonista della vittoria dell'Atalanta (3-1 al Palermo) prima di lasciare lo stadio, si è tolto uno sfizio. Si è fatto regalare un cannolo e lo ha gustato a bordo del pullman. 

Gomez ha celebrato l'evento facendosi immortalare da un compagno. Foto che è stata postata poi sul suo profilo ufficiale Twitter, con tanto di didascalia: "Sto festeggiando la vittoria...". Sì, perché anche sui social il Papu sembra immarcabile. 

I giocatori dell'Atalanta fanno gruppo e il loro post-partita sembra più una scampagnata o una gita scolastica. Anche Andrea Petagna si è tuffato sui cannoli palermitani (foto in basso). Il bomber si è fiondato nella pasticceria dell’aeroporto di Punta Raisi, acchiappando tutto l'acchiappabile. Eloquente la foto scattata al "Falcone e Borsellino" e poi postata su Instagram.

"Ho comprato un po' di cannoli...", ha commentato ironicamente Petagna. Scelta simile anche per Kessié, che è stato pizzicato in aereo, proprio da Petagna, mentre stava addentando un dolcino. Paloschi e D'Alessandro invece hanno preferito un giro in giostra...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento