menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mille Miglia, un pediatra palermitano alla "corsa più bella del mondo"

Giovanni Moceri è terzo dopo due tappe: guida l'Alfa Romeo Gran Sport del 1930: si tratta dello stesso modello con cui Nuvolari vinse a fari spenti

Il pediatra palermitano Giovanni Moceri è terzo dopo due tappe della Mille Miglia. Le vetture in gara nel 90esimo anniversario della 'corsa più bella del mondo', partite in mattinata da Padova dopo il bagno di folla di ieri sera, a Brescia, e stanno procedendo verso Roma, dove sono attese per l'immancabile passerella in via Veneto, uno dei momenti più significativi ed emozionanti dell'intera gara. 

Fino a questo momento, la classifica vede in vetta alla graduatoria generale il vicentino Luca Patron insieme a Massimo Casale a bordo di una O.M. 665 S Superba 2000 del 1925 con 16.340 punti. Inseguono i bresciani Andrea Vesco e Andrea Guerini su Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1931 e il palermitano Giovanni Moceri con il co-pilota Daniele Bonetti sempre su Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1930, entrambi gli equipaggi sono tra i favoriti della competizione.

Ai nastri di partenza 440 vetture in rappresentanza di 46 paesi, costruite tra il 1927 e il 1957. Il palermitano guida l'Alfa Romeo Gran Sport del 1930: si tratta dello stesso modello con cui Nuvolari vinse a fari spenti. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento