Sollevamento pesi, il palermitano Alessandro Vinci convince a i mondiali juniores a Tokyo

Il gigante di Borgo Nuovo, conquista un ottimo 10° piazzamento e 3 nuovi record italiani. Ottima prestazione per la nissena Alessandra Pagliaro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Appena conclusi i Campionati Mondiali Juniores 2017 in programma a Tokyo in Giappone, che hanno visto la partecipazione di 6 atleti azzurri, tra i quali il palermitano del quartiere borgo nuovo Alessandro Vinci. L'atleta classe 1999, scovato dal compianto maestro di pesistica Antonino Oneri e allevato nel centro di atletica pesante di borgo nuovo, ha concluso la sua gara questa notte nella categoria dei +105kg. Inizia male la performance del gigante palermitano (alla sua prima esperienza mondiale) nell'esercizio di strappo con 138kg nulli in prima prova, ripetuti agevolmente in seconda; mentre in terza stabilisce il nuovo record italiano Juniores con bilanciere carico a 148kg.

Ottime le sue prove di slancio in questa progressione: 175, 185 e 190kg che gli valgono un ulteriore record italiano nella specialità di slancio. Decima la sua posizione finale con 338kg di totale (ennesimo record italiano nel totale olimpico) alle spalle del messicano Manriquez Raul, distante solo 3kg. Altra siciliana protagonista. Si tratta della nissena Alessandra Pagliaro (sorella della pluricampionessa Genny) che ha chiuso sesta nello strappo: sollevati 68 kg in ingresso, per poi impiegare due tentativi nella realizzazione della misura di 72 kg. Ottimi i suoi slanci chiusi senza errori con 80,84 e 87kg in terza prova.

Per Alessandra infine è arrivato l'ottavo posto nella classifica finale con 159 kg di totale; miglior prestazione fra le atlete europee in gara. Gli altri atleti della spedizione: Mirko Zanni medaglia d'argento della specialità dello strappo nella cat 69kg e 304kg ti totale, che gli valgono il 4° posto mondiale. Alessia Durante 12° nella cat 69kg e 182kg di totale. Salvatore Esposito 13° con 300kg di totale nella cat 77kg e Matteo Curcuruto 11° nella categoria dei 94kg e 328kg di totale. A dirigere il team azzurro Sebastiano Corbu, Referente Tecnico delle squadre Nazionali, accompagnato dal palermitano prof. Aldo Radicello (Team Manager delle squadre nazionali) e dal Tecnico Luigi Grando.

Torna su
PalermoToday è in caricamento