menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto, la squadra palermitana Mimmo Ferrito sul tetto d'Europa

Nuovo record continentale nella staffetta 4x200 stile libero, categoria master. L'impresa è arrivata nella quindicesima edizione del trofeo Polisportiva Palermo

Con il tempo di 8.27.97 la squadra palermitana della polisportiva Mimmo Ferrito, ha conquistato il nuovo primato europeo nella staffetta 4x200 stile libero di nuoto master, cat.160. I quattro componenti sono gli stessi che, lo scorso marzo avevano già fatto l'impresa nella 4x100 stile libero e cioè Tony Trippodo, Ilenia Zizzo, Giulia Noera e Franco Pozzi. Il record è stato effettuato in un tentativo isolato sabato scorso, quindi ancora più difficile e senza 'punti di riferimento', durante lo svolgimento della quindicesima edizione del Trofeo Polisportiva Palermo, al quale hanno partecipato atleti provenienti da tutta l'Italia. 

Grande soddisfazione fra i dirigenti ed i tecnici della società palermitana, che da qualche anno puntano molto sulla qualità dei risultati, sia agonistici che master. Il record precedente, di 8.28.29 era stato conseguito a marzo da un'altra squadra italiana, il Nuoto Brescia Asd, che a sua volta l'aveva tolto ad un quartetto della Gran Bretagna. 

"Un risultato straordinario che arriva a coronamento di una stagione molto importante per la società - esordisce Giulia Noera -. Adesso pensiamo ai Campionati Italiani che si svolgeranno a Riccione a fine giugno, provando a regalare alla nostra città qualche risultato di rilievo".

"Non avevamo programmato assolutamente di mettere in piedi questa staffetta - dice Tony Trippodo - ma durante il corso della stagione ci siamo resi conto che potevamo essere performanti anche su questa distanza e allora abbiamo deciso di 'tentare': d'altronde per noi lo sport è una continua sfida con noi stessi." " Era difficile, perchè in solitaria- dice Ilenia Zizzo- ma la voglia di riuscire a far bene è stata grande". "Un quartetto straordinario, di atleti di livello, ma sempre umili e capaci di mettersi in gioco: questi sono i miei compagni di squadra - ha dichiarato al termine, Franco Pozzi".

Anche la società Mimmo Ferrito, che ha appoggiato gli atleti nella loro idea di battere questo record, è entusiasta del risultato ottenuto: "Tutti gli sforzi che affrontiamo quotidianamente, vengono poi ripagati dai risultati di questi atleti - dicono all'unisono i membri della dirigenza -.Speriamo anche il prossimo anno di riuscire a costruire una stagione vincente come questa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento