Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Mantovani e Brienza al rientro, Suazo: "Cagliari favorito sui rosa"

Tornano dalle nazionali a disposizione di mister Sannino anche Ilicic, Kurtic, Von Bergen e Ujkani. Pisano: "Vogliamo ricominciare da sabato con risultati positivi". L'honduregno: "Cagliari carico, attenti a Pinilla"

Il difensore rosanero Anrea Mantovani

Sono ancora tanti i dubbi da sciogliere sulla formazione per mister Sannino in vista della sfida casalinga contro il Cagliari di Ficcadenti. Rientrati in gruppo Mantovani (da capire se verrà utilizzato come terzino o centrale della difesa), Ilicic, Kurtic, Von Bergen e Ujkani. Anche Brienza è sulla strada del recupero ed ha iniziato il lavoro differenziato. Terapie, invece, per l'israeliano Zahavi. Eros Pisano predica maggior calma: "Abbiamo iniziato in salita, ma ci stiamo conoscendo adesso. In campo cerchiamo di fare quello che vuole Sannino, di assimilare i suoi meccanismi ma ci vuole tempo". Il 'derby isolano', in programma per sabato 15 ore 18, sarà affidato al fischietto di Paolo Mazzoleni, coadiuvato dagli assistenti Andrea Crispo e Roberto Iannello.

PARLA PISANO - "Con Sannino stiamo lavorando bene e vogliamo ricominciare da sabato con risultati positivi - ha spiegato il terzino rosanero ai microfoni di Radio Radio Palermo - Stiamo facendo allenamenti specifici per riuscire a rimediare agli errori fatti nelle prime due partite". Da curare la fase difensiva: 6 reti subite nei primi due matches, e senza andare mai a segno. Sulla crisi della squadra e del mercato rosa Pisano fa eco alle parole di Miccoli: "Se grandi club come Milan e Inter si sono ridimensionati è normale che anche il Palermo l'abbia dovuto fare. Tuttavia, abbiamo preso giocatori importanti come Dybala e Rios, che possono dare tanto alla squadra". L'ottimismo dei giocatori è alto, nonostante non sentano l'appoggio della tifoseria, invocato a gran voce anche dal dg Perinetti: "Contro il Cagliari sarebbe fondamentale il loro supporto. La squadra ha bisogno di loro".

RE DAVID AVVERTE - "Sono convinto che a Palermo arriverà un Cagliari molto carico, alla ricerca di riscatto dopo il pareggio contro l'Atalanta - ha dichiarato a StadioNews l'attaccante David Suazo - I sardi troveranno un avversario che avrà grandi motivazioni, date dalla ricerca dei primi punti stagionali. Senza dubbio l'arma in più per i padroni di casa potrà essere l'esperienza del capitano Fabrizio Miccoli, mentre Ibarbo potrebbe tornare utile per i rossoblù - poi continua - Sicuramente Ficcadenti parte con un vantaggio rispetto a Sannino, visto l'anno di conoscenza della propria squadra che può vantare il tecnico del Cagliari".

Poi mette in guarda il Palermo sull'ex Pinilla: "Il cileno sta facendo vedere delle grandi cose in Sardegna". L'ex centravanti del Cagliari confessa anche di essere stato vicino al Palermo: "La squadra rosanero e il Cagliari volevano il mio cartellino, ma Cellino alla fine ha avuto la meglio per portarmi in Italia. Magari sarei potuto crescere al Palermo, ma ringrazierò sempre il presidente per avermi portato in una società importante come il Cagliari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mantovani e Brienza al rientro, Suazo: "Cagliari favorito sui rosa"

PalermoToday è in caricamento