Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Nazionale, il Barbera apre le porte otto anni dopo Zaccardo-gol

Allenamento davanti al pubblico per i ragazzi di Cesare Prandelli in vista della sfida di domani sera alla Bulgaria. Gli azzurri tornano a Palermo, l'ultima volta fu nel 2005: un colpo di testa dell'ex rosanero valse la qualificazione al mondiale tedesco

Cesare Prandelli (infophoto)

Tutto pronto per il ritorno della Nazionale a Palermo. Per la decima volta negli ultimi 23 anni, l'Italia gioca al Barbera. L'ultima volta però risale al 2005: sfida alla Slovenia, gol di Zaccardo e Nazionale qualificata matematicamente per il mondiale tedesco. Com'è finita in Germania lo sappiamo tutti. Così, forse per una scelta scaramantica, Prandelli si affida all'amuleto Barbera, a 8 anni di distanza dall'ultima apparizione degli azzurri da queste parti. Buffon e compagni atterrano a Punta Raisi nel primo pomeriggio, con un aereo proveniente da Firenze, poi via verso lo stadio per prepararsi in vista della sfida di domani sera alla Bulgaria.

Alle 18 parlerà Cesare Prandelli in conferenza stampa, insieme a un calciatore. Mezz'ora dopo il Barbera aprirà le porte per l'allenamento. Il pubblico potrà accedere nel settore Curva Nord. Si prevede una discreta cornice, la Federazione ci tiene: "Si prega di dare conoscenza dell'informazione per favorire la presenza dei tifosi azzurri - si legge in una nota -. Per ulteriori informazioni sul programma della Nazionale italiana clicca qui: https://www.figc.it/it/204/37401/2013/09/News.shtml".

La Bulgaria arriva a Palermo da Sofia nel tardo pomeriggio, e alle 20.30 si allenerà sul prato del Barbera, dopo la conferenza stampa del ct Penev. I "nipoti" di Stoichkov si fermeranno nel capoluogo siciliano oltre il previsto: si alleneranno durante il weekend nei campi universitari di via Altofonte (al Cus), per poi partire lunedì verso Malta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nazionale, il Barbera apre le porte otto anni dopo Zaccardo-gol

PalermoToday è in caricamento