Giovedì, 5 Agosto 2021
Sport

La Sicilia avrà la sua nazionale di calcio: "Hanno accettato la nostra richiesta"

Dalla Conifa - federazione internazionale alla quale sono affiliate squadre che rappresentano anche gli Stati senza un riconoscimento internazionale - è arrivata la risposta positiva: "Ora dobbiamo ufficializzare lo staff della squadra di calcio a 11 e gli organici delle formazioni che prenderanno parte alle competizioni"

Mario Balotelli - Ansa

Sicilia Football Association comunica attraverso una nota "con soddisfazione e orgoglio", l’esito positivo della richiesta di adesione inoltrata a Conifa (Confederation of independent football associations che racchiude 28 membri dell’Europa, 12 dell’Asia, 10 dell’Africa, 5 delle Americhe e 4 dell’Oceania) che è stata discussa e, successivamente, ratificata dal Board mondiale della federazione internazionale, riunitosi domenica 27 giugno.

Un passo, dunque, molto importante per la nazionale siciliana di calcio che, così, potrà partecipare ai prossimi appuntamenti ufficiali organizzati da Conifa (e potrebbe trovare avversarie del calibro di Catalogna e Padania). E' già possibile così immaginare una Sicilia in giro per il mondo con La Gumina e Balotelli in attacco e Vincenzo Grifo, ala del Friburgo di origini agrigentine e spesso convocato da Roberto Mancini, a imperversare sulla fascia. Ma al momento siamo solo nel campo delle fantasticazioni.

"Eravamo in trepidante attesa per l’esito della nostra richiesta – ha spiegato il presidente di Sicilia F.A., Salvatore Mangano – perché, dopo tanto lavoro, volevamo raccogliere i primi frutti del nostro impegno. Eravamo consapevoli che la Sicilia rispettasse tutti i parametri per l’ammissione, quali la conformazione geografica, l’identità linguistica, lo status giuridico, le radici e i tanti primati storici, ma abbiamo brindato solo dopo la comunicazione ufficiale dell’esito positivo della nostra domanda. Adesso, dobbiamo proseguire su questa strada e ufficializzare sia lo staff della squadra di calcio a 11 ma anche gli organici delle formazioni che prenderanno parte agli eventi “no limit”, competizioni internazionali dedicate a selezioni nazionali di calcio “for all abilities”, calcio giovanile, futsal e calcio femminile, eventi a cui teniamo particolarmente".

Nelle scorse settimane, Sicilia Football Association ha reso note le cariche del responsabile dell’area tecnica, affidata all’esperto dirigente Pietro Cannistrà, e del team manager, Benedetto Bottari. Cannistrà e Bottari, che in passato hanno lavorato a stretto contatto in Eccellenza e serie D, specialmente nel Milazzo, coordineranno lo staff tecnico (che sarà svelato nei prossimi giorni) e si occuperanno delle relazioni con i club.

In corso di definizione anche la partnership con lo sponsor tecnico, mentre Mario Bonsignore sarà il consulente generale per le attività amministrative, organizzative, di marketing e di gestione. Mercoledì 23 giugno, in seguito al coinvolgimento degli utenti social, è stato ufficializzato il logo della nazionale siciliana, valutato e scelto (come da regolamento del contest) da una giuria tecnica dopo che, la votazione sulla pagina facebook, aveva decretato il podio con un vincitore (Francesco Lonardo), il quale riceverà, in omaggio, la maglia della nazionale siciliana. Il logo, che campeggerà sulle divise della Sicilia Football Association, è stato ideato da Francesco Turlà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sicilia avrà la sua nazionale di calcio: "Hanno accettato la nostra richiesta"

PalermoToday è in caricamento