rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Napoli-Palermo, le probabili formazioni: niente turnover per Iachini

Iachini intenzionato a confermare il 3-5-2 con il quale il Palermo ha fermato l'Inter. L'unico dubbio riguarda la maglia da centrale destro di difesa: Vitiello è in rimonta su Struna. In mezzo giocherà ancora Hiljemark

Una montagna da scalare. Nella tana del Napoli tritatutto che - appollaiato beatamente al secondo posto - fa sogni di scudetto, il Palermo è a caccia dell'impresa impossibile. Il pareggio di sabato scorso con l'Inter dimostra che i rosanero sono usciti dal tunnel in cui si erano infilati con le quattro sconfitte di fila. C'è di nuovo il sereno in casa Palermo, ma Iachini sa che è il momento giusto per spingere sull'acceleratore. Dopo lo scoglio Napoli il calendario offre una tregua: Empoli e Chievo tutte e due al Barbera prima della sosta, mentre alla ripartenza ci saranno Lazio e Juventus di fila. 

"Il Napoli è una squadra di grande qualità - afferma il tecnico nella consueta conferenza stampa della vigilia - e quella azzurra è una delle squadre più in condizione del campionato. Sarri meritava di allenare una big, il lavoro paga sempre. Al San Paolo dobbiamo essere più che perfetti, altrimenti non ne veniamo fuori. Se non provi a far gol, prima o poi con la giocata del campione te lo fanno. Se cambiero qualcosa? Ci sto pensando, questo lo determinerà il recupero di qualche singolo. Maresca e Gilardino? Stiamo avendo riscontri positivi a livello fisico adesso, sono elementi importanti specie perchè abbiamo una rosa molto giovane: qualche chioccia serve sicuramente". Un altro punto di forza di questo momento del Palermo è Stefano Sorrentino. "C'è sempre stata la massima stima nei suoi confronti dentro e fuori dal campo - conclude Iachini - e posso augurargli di essere felice se grazie al Palermo può arrivare in Nazionale, anche a 36 anni".

Anche Sarri non sottovaluta l'ostacolo Palermo e teme lo scivolone dopo la striscia di quattro vittorie consecutive. Nelle scorse ore il tecnico partenopeo ha acceso la vigilia, esprimendo tutto il suo disappunto per il poco tempo a disposizione dei suoi per recuperare ("Solo 72 ore di tempo") dopo le fatiche di Verona, mentre il Palermo ha giocato sabato in anticipo. A giocare contro la squadra di Iachini, oltre ai 60 mila del San Paolo, ci sarà anche la statistica. Il Palermo non vince a Napoli dal 1951. Dopo 64 anni è ora di sfatare il tabù?

QUI NAPOLI. Sarri concede un turno di riposo a chi è stato impiegato sempre finora, ovvero Koulibaly e Insigne. Dovrebbero giocare sia Chiriches e Mertens. Non conosce riposo invece Higuain.

QUI PALERMO. Non è tempo per gli esperimenti. Iachini conferma l'undici che ha bloccato l'Inter. L'unico ballottaggio è tra Vitiello e Struna. Si va verso la riconferma di Hiljemark, con Maresca in cabina di regia. In avanti spazio ancora alla coppia Vazquez-Gilardino.

LE PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Mertens, Higuain, Callejon. Allenatore: Sarri.

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Maresca, Hiljemark, Lazaar; Vazquez, Gilardino. Allenatore: Iachini.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Palermo, le probabili formazioni: niente turnover per Iachini

PalermoToday è in caricamento