menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli, De Laurentiis: "Problemi con lo stadio, Champions al Barbera"

Il San Paolo riceverà la visita dei commissari Uefa per verificare le condizioni della struttura. Intanto il club azzurro si cautela: "Giocheremo in viale del Fante..."

La Champions League a Palermo? No, stavolta non sembra una boutade. Dopo 15 anni il Napoli potrebbe tornare a disputare una partita casalinga allo stadio Renzo Barbera A rispolverare la questione è stato il presidente del club partenopeo Aurelio De Laurentiis, che ha indicato all'Uefa proprio lo stadio di Palermo come sede per le partite di Champions. Il San Paolo riceverà la visita dei commissari Uefa per verificare le condizioni della struttura. Intanto il Napoli "vira" sul Barbera perché è lo stadio più affine ai tifosi partenopei. E' una storia che si ripropone: anche due anni fa i partenopei rischiarono di non disputare i match europei nella sua tana, a causa del complicato rinnovo della convenzione con il Comune di Napoli. 

Il precedente palermitano del Napoli è datato febbraio 2001: gli azzurri vinsero 1-0 contro la Fiorentina. Era campionato, poi i ragazzi di Mondonico (le stelle erano Pecchia ed Edmundo) finirono in B. "Non abbiamo il certificato Uefa per giocare in Champions e abbiamo dovuto indicare Palermo come sede - ha spiegato De Laurentiis -. Quello del San Paolo è un problema del sindaco De Magistris. Gli ho offerto di fare a mie spese i lavori di urgenza in 40 giorni: scalandoli dall'affitto e mantenendo aperti i cantieri il sabato e la domenica. Ma in risposta mi è arrivata dal Comune una lettera di messa in mora. Eppure, vanto dei crediti con l'amministrazione per cinque milioni e mi devono ancora ripagare dei tornelli installati dal 2008". La Champions a Napoli quindi è fortemente a rischio. Ma a detta di De Laurentiis la soluzione d'emergenza è pronta: "Ci siamo cautelati presentando una richiesta per giocare a Palermo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento