menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Curva del Palermo negli anni 80 - foto Gianni Tarantino

Curva del Palermo negli anni 80 - foto Gianni Tarantino

Palermo come i grandi club, presto un museo al Barbera: "Cimeli da svelare al mondo"

Non solo maglie, fotografie storiche e contenuti audiovisivi. Ma anche fasce da capitano, riviste, biglietti, ritagli di giornali. Il club: "Verrà realizzato con oggetti messi a disposizione da chi vive la passione rosanero sette giorni su sette, da sempre"

Fu una delle tante promesse fatte dai Tuttolomondo al popolo rosanero, a distanza di mesi (e di categorie) è pronto a realizzarlo il duo Mirri-Di Piazza: sì al museo del Palermo all'interno dello stadio Barbera. Il club avrà il suo angolo di storia, come le più grandi squadre. “Il museo - fanno sapere dalla società - verrà realizzato con oggetti messi a disposizione da chi vive la passione per il Palermo ma sette giorni su sette, da sempre”.

Responsabile di progetto e coordinatore scientifico sarà Giovanni Tarantino. “Il materiale che stiamo cercando – spiega il club sul suo sito ufficiale – riguarda maglie, fotografie storiche della squadra, ma anche del tifo organizzato, contenuti audiovisivi (partite e video, anche amatoriali, che raccontano momenti della storia del Palermo); come  ad esempio diari scolastici, figurine, disegni e oggettistica varia sul Palermo, tute, scarpe, parastinchi, fasce da capitano, guanti, sciarpe, cappelli, bandiere e adesivi, Ma anche gagliardetti, fumetti, libri, fanzine, riviste, biglietti, ritagli di giornali e quanto altro ancora possa testimoniare la passione per il Palermo attraverso la cultura materiale del tifo e del collezionismo negli anni”. 

L’obiettivo? “La celebrazione del rosanero come tratto distintivo del Palermo nel mondo. Per mettere a disposizione il proprio materiale – chiariscono dalla società – è sufficiente scrivere all’indirizzo email museo@ssdpalermo.it, indica il tipo di materiale in possesso con delle fotografie in allegato. Così facendo – conclude il comunicato – chiunque potrà partecipare alla selezione dei cimeli che successivamente verranno esposti e svelati al resto del mondo”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento