Sport

Automobilismo, weekend di fuoco per la Festina Lente

L’Associazione Culturale presieduta da Rosario Lo Cicero Madè sarà impegnata con due equipaggi nella 16^ edizione del Rally di Caltanissetta e con ben 14 piloti nel 2° Slalom del Monte Bonifato - Città di Alcamo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sarà un weekend di fuoco, per l’Associazione Culturale Festina lente, quello del 22/23/24 giugno, visti i due impegni sportivi nei quali sarà impegnato il Sodalizio che ha sede a Monreale. A raccontarci di questo gravoso impegno sportivo, è il Presidente Rosario Lo Cicero Madè “a cominciare dal pomeriggio di oggi, venerdì 22, viste le verifiche tecnico-sportive del 16° Rally di Caltanissetta, saremo impegnati con due equipaggi, uno iscritto tra le vetture storiche, composto da Giuseppe Savoca-Ernesto Rizzo, alla partenza con una BMW 635 CSI ed uno iscritto tra le moderne, composto da Oliver Oliveri-Francesco La Franca che saranno al via con una Citroen Saxo Racing Start 1.6, mentre a partire da sabato pomeriggio, anche in questo caso con le verifiche tecnico-sportive che si svolgeranno ad Alcamo, saremo al via della seconda edizione dello Slalom del Monte Bonifato, con ben 14 piloti: Baldo Bellina con una Fiat 127, Ignazio Fundarò con una W-Golf GTI, Pietro Amorello con una Fiat 600 Abarth e Natale Giordano con una Fiat X1/9, tra le vetture storiche e poi, Graziano Calandrino con la Peugeot 205.

Vincenzo Coraci con la Citroen C1 Cup, Gaspare Rizzo con una Citroen Saxo 1.6, Ignazio Amato con la Renault Clio Cup, Mario De Simone con la Bianchina F110, Giuseppe Schifano con una Fiat X1/9, Sebastiano Di Gregorio con una Peugeot 106, Vincenzo Cammarata con una Fiat 126 Suzuki, Giuseppe Calandrino con una Fiat 126 ed infine Dino Blunda con la monoposto Speed RM 08 Suzuki, tutti iscritti tra le vetture moderne” Il 16° Rally di Caltanissetta, lo ricordiamo, è valido, oltre che per il Campionato Siciliano vetture storiche e moderne, anche per la Coppa Italia Rally 4^ zona. “Contiamo, come sempre - dice ancora il Presidente Lo Cicero Madè - di far bene, impegnandoci al massimo delle nostre possibilità, nel rispetto dei regolamenti sportivi di ACI Sport e con la massima considerazione dei nostri avversari. Contiamo certamente - concludere Rosario Lo Cicero Madè - di conseguire, visti anche i nomi di esperienza e prestigio che vantiamo, di conseguire buoni risultati complessivi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, weekend di fuoco per la Festina Lente

PalermoToday è in caricamento