Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Monreale: Ac Festina Lente con Amorello e Blunda al nono autoslalom Fonti di Scillato

Prosegue incessante l’attività del Sodalizio monrealese che sarà presente al nono Autoslalom Fonti di Scillato con il veterano Pietro Amorello e Dino Blunda.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Non si arresta l’attività motoristica siciliana e con questa anche l’impegno sportivo dell’ Associazione Culturale Festina lente che ha sede a Monreale. Due suoi piloti, infatti, l’ultrasettantenne palermitano Pietro Amorello, con la Fiat Abarth 600 Silhouette, iscritto tra le vetture storiche e l’alcamese Dino Blunda, iscritto tra le vetture moderne, con la monoposto anglo-giapponese Speed RM 08 Suzuki, con la quale ha già matematicamente conquistato il titolo 2017 di Campione Siciliano della Montagna della classe E2SS3, saranno al via della nona edizione dell’Autoslalom Fonti di Scillato che si svolgerà domenica 22 ottobre sui 2,990Km del congiungimento tra la SS643 e a SP9 bis, per l’organizzazione del Team Palikè di Palermo, in collaborazione con l’ACI Palermo e la a.s.d. Targa Racing Club.

A pochi giorni dell’importante gara, ultima prova del Campionato Siciliano Autoslalom 2017, il Presidente della AC Festina lente, Rosario Lo Cicero Madè, dichiara “una stagione per noi indimenticabile, con tanti successi nei Rally storici, con Antonio Di Lorenzo - Franco Cardella e con Francesco Fontana - Anna Patorno, negli Autoslalom con Agostino Bonsignore e nelle Cronoscalata storiche e moderne con Giuseppe Savoca, Ignazio Amato, con il sottoscritto e con Dino Blunda del quale parlerò in seguito, ci presentiamo adesso con Amorello e Blunda, in questa importante puntata motoristica sulle Madonie. Pietro Amorello - prosegue il Presidente - è tra i più anziani piloti in attività, ricordo che, nel lontano 1971, quando avevo appena 13 anni, lo vidi gareggiare, per la prima volta, in una gara che si teneva annualmente nel quartiere Borgo Nuovo di Palermo. Dino Blunda - dice ancora Madè - gareggia da parecchi anni ed ha sempre ottenuto ottimi risultato, la messa a punto della sua monoposto Speed RM 08 Suzuki, è stata lenta ma inesorabile e, tra il 2016 ed il 2017, avendo raggiunto, grazie alle capacità di messa a punto del pilota, assetto e prestazioni motoristiche e telaistiche ottimali, l’apice del meritato successo. Dino punta decisamente - conclude il Presidente - ai primi posti assoluti della classifica e si presenta a Scillato anche con l’intenzione di mettere a punto la sua monoposto, in previsione dell’Autoslalom del Monte Bonifato, gara per lui di casa, fissata per il prossimo 26 novembre, alla quale tiene ovviamente molto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale: Ac Festina Lente con Amorello e Blunda al nono autoslalom Fonti di Scillato

PalermoToday è in caricamento