menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Paratici (al centro)

Fabio Paratici (al centro)

Vacanze a Mondello per Paratici, capo dell'area tecnica della Juventus

Il dirigente bianconero è stato "avvistato" nella trattoria "da Piero", nella piazza principale del quartiere: per lui un pranzo a base di polpo e pasta con frutti di mare

Natale a Mondello per Fabio Paratici, capo dell'area tecnica della Juventus. Il dirigente bianconero è stato "avvistato" nella trattoria "da Piero", nella piazza principale del quartiere. Arrivato a ora di pranzo Paratici ha cosumato il polpo all’insalata e soutè come antipasto, mentre come primo ha scelto l’altra specialità della casa, ovvero "la Margherita Piero": pasta con vongole, gamberetti, pomodoro e mollica tostata. A seguire il plateau di frutti di mare e per chiudere il dessert della casa: il cannellone arabo-normanno.

Quarantasette anni compiuti a luglio, per Paratici è stato un ritorno nella città in cui aveva vissuto - per un breve periodo - durante la carriera da calciatore. Da centrocampista centrale il dirigente piacentino ha infatti disputato 26 partite nella stagione 1998-99 con Massimo Morgia in panchina. A chi si è avvicinato a lui ha spiegato che "durante il suo periodo palermitano si fermava spesso a Mondello per andare a mangiare il polpo". Paratici si è intrattenuto in città con alcuni amici e domani mattina andrà via.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento