menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'edizione 2016 della Mondello Cup Triathlon Sprint

L'edizione 2016 della Mondello Cup Triathlon Sprint

Mondello Cup Triathlon Sprint, due giorni di sport e divertimento: i risultati

Quasi 200 atleti si sono sfidati durante la manifestazione organizzata dalla Now Team. Un centinaio i bambini hanno partecipato all'Acquathlon. Toccante l'arrivo di un padre che han tagliato il traguardo spingendo la carrozzina del figlio disabile

Quasi 200 atleti si sono sfidati ieri a Mondello per la Mondello Cup Triathlon Sprint, la manifestazione - inserita all’interno del calendario della Federazione italiana triathlon (Fitri) - organizzata dalla Now Team con l’assessorato comunale allo Sport. La gara si è svolta in tutti e due giorni, senza alcun intoppo e negli orari previsti. “Abbiamo cercato di dare il massimo della sicurezza agli atleti curando ogni minimo dettaglio. Nulla è stato lasciato al caso e quello che apparentemente era irrilevante - spiega Daniele Di Gregoli, presidente della Now Team - ha invece reso la Mondello Cup unica e tra le migliori manifestazioni di Triathlon organizzate in Sicilia".

L'Aquathlon del sabato, ha fatto battere i cuori a tutti i presenti, anche ai semplici visitatori; un centinaio di bambini, infatti, si sono sfidati all'ultima "falcata". Il Triathlon di domenica, invece, è stato adrenalinico e travolgente, regalando ai migliaia di palermitani arrivati in spiaggia ad applaudire gli atleti, forti emozioni divertimento. La diretta radio su Radio Action, gli operatori di Bike Channel (canale 214 di Sky), il coloratissimo Village fatto da i più prestigiosi brand, come Red Bull, Oakley, Go Pro, Named, Treck, Vodafone, Compressor e Volkswagen, hanno dato vita ad un irresistibile "village degli atleti" aperto non solo a tutti praticanti di questo sport ma anche ai tantissimi curiosi  che magari grazie a manifestazioni come la Mondello Cup si avvicinano per la prima volta al mondo dello sport.

Molto toccante è stato l'arrivo degli atleti Piero Amato e Salvo Maniscalco, quest'ultimo padre di un bambino disabile, che hanno tagliato il traguardo spingendo proprio la carrozzina di "Cicio". Tra i premiati, atleti di squadre provenienti da tutta Italia e targhe ricordo agli sponsor nonché al Comune di Palermo Assessorato allo Sport e all'Assessorato Turismo e sport della Regione Siciliana. Per la frazione in mare sono state impiegate 2 unità della "Guardia Costiera Ausiliare" in acqua scooter attrezzati al salvamento e relativo defibrillatore, 4 assistenti bagnanti di cui 2 in gommone, 2 canoisti, per la frazione bici e corsa sono stati impiegati ben 12 vigili urbani e una sessantina di persone con l'ausilio della organizzazione della protezione Civile Leali".
 
“Sono soddisfattissimo - continua Di Gregoli, presidente ed organizzatore della manifestazione - anche alla luce dell’entusiasmo e dei tanti complimenti ricevuti da tutti gli atleti. Già da oggi cominceremo a lavorare per la terza edizione, per far crescere in maniera esponenziale la Mondello Cup 2016 richiamando atleti da tutta Europa". A questo punto la grande attesa dei partecipanti, giovedì prossimo i momenti più belli della gara, saranno trasmessi nello speciale di Bike Channel.

I RISULTATI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento