Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Mondiali di pallavolo, la palermitana Sylla miglior schiacciatrice: "Grazie Miriam"

Il sindaco ha invitato la giocatrice di origine ivoriane in città per consegnarle la Tessera preziosa del Mosaico Palermo

La palermitana Miriam Sylla conquista il titolo di miglior schiacciatrice ai mondiali di volley femminile  che si sono appena conclusi in Giappone. L'Italia è stata battuta in finale al tie break dalla Serbia. "Un grande e affettuoso 'grazie' alle ragazze della Nazionale di Pallavolo, che in questi giorni ci hanno regalato grandi emozioni da uno sport a torto considerato minore. Da Palermitano, grazie soprattutto a Miriam Sylla, che speriamo venga presto a Palermo - ha commentato il sindaco Orlando al termine della finale -per ricevere da tutti noi un tributo e il riconoscimento di Tessera preziosa del Mosaico Palermo".

Oggi Miriam Sylla è la schiacciatrice dell’Imoco, società di serie A1 femminile di Conegliano, in Veneto. La giocatrice, nata a Palermo l’8 gennaio 1995, ha origini ivoriane. Suo padre ha vissuto in Sicilia per qualche anno lavorando come addetto alle pulizie. Dopo aver trovato un impiego, la moglie Dimata lo ha raggiunto dalla Costa d'Avorio. Poco dopo è nata Miriam. Quest'ultima era ancora giovanissima quando tutta la famiglia si è trasferita in Lombardia per ricongiungersi con il fratello della mamma. E' al Nord che Miriam ha iniziato a giocare a pallavolo, prima nelle giovanili del Grenta e successivamente dell'Olginate e dell'Amatori Orago. In occasione del mondiale più di un giornalista le ha chiesto se si sente più ivoriana o italiana. Lei ha risposto: “Italiana, ma più siciliana che del Nord".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali di pallavolo, la palermitana Sylla miglior schiacciatrice: "Grazie Miriam"

PalermoToday è in caricamento