Calcio a 5, colpo del Gran Mareluna Vittoria esterna e balzo al secondo posto

Successo prezioso per il Bagheria a Melito: 6-2 il risultato finale. I nerazzurri approfittano degli altri tre scontri diretti e guadagnano punti sulle prime sei

Il Gran Mareluna Bagheria

Il Bagheria, dopo due settimane in cui la grande mole di gioco non era stata premiata da punti pesanti, torna a ruggire e lo fa in casa del Futsal Melito, avendo la meglio sui calabresi. Un netto 6-2 per la formazione di Giarrusso, che nella ripresa travolge i padroni di casa, ai quali va dato il merito di non aver mai mollato, sino al 2-3 raggiunto a 13 minuti dalla fine, prima del definitivo acuto bagherese.

La prima frazione termina 0-0 a margine di venti minuti di gioco caratterizzati da grande equilibrio ed una sola vera occasione, con Isgrò, che al 16' ha sfiorato il palo sinistro della porta calabrese. Nella ripresa la gara si accende quando al 24', Allegra torna al gol, girandosi dal limite e insaccando di sinistro. Tre minuti dopo arriva su rIgore il pareggio dei padroni di casa, prima dell'uno-due firmato Di Dio (a culmine di una splendida ripartenza) e da Gianmario Fuschi, abile ad insaccare sugli sviluppi di un calcio piazzato. Al 33' una botta da fuori deviata manda fuori causa Virruso, per la rete del 2-3, ma il tutto per tutto giocato dai padroni di casa non porta i frutti sperati ed anzi concede al Gran Mareluna l'occasione per colpire in contropiede, prima al 34' con Vincenzo Di Carlo (che si rifà dopo la clamorosa traversa che gli ha negato la gioia del gol contro il Martina) quindi al 36' con Di Dio. Al 39' il laterale di Giarrusso si ripete, questa volta con una spettacolare conclusione di punta da centrocampo che si insacca all'incrocio dei pali. Negli ultimi secondo anche Francesco Virruso, portiere nerazzurro, ha l'occasione per entrare nell'elenco dei marcatori, ma la sua conclusione si stampa sulla traversa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una vittoria a dir poco preziosa per il Bagheria, che potrebbe addirittura rappresentare una svolta per il prosieguo della stagione. Il successo bagherese, infatti, arriva nel giorno in cui il Martina batte la seconda in classifica Reggio, lo Scanzano si aggiudica il derby di Policoro con l'Avis ed il Monopoli viene bloccato dal Conversano. Quindi punti guadagnati rispetto a tutte le dirette concorrenti fra le prime sei della classe, fatta eccezione per la capolista Martina. Per di più un allungo che giunge alla vigilia di un doppio turno casalingo, contro Conversano (settimo) e Monopoli (sesto). Due gare che, visti anche gli altri incroci in vetta, potrebbero consentire al gruppo di Giarrusso di allungare ulteriormente il passo. Adesso, come sempre, parola al campo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

  • Coronavirus, in Sicilia 32 nuovi casi (più della Lombardia): 5 a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento