Brignoli fa mea culpa: "Inutile nascondersi, ho sbagliato"

Il portiere rosanero commenta su Instagram l’errore commesso nei minuti finali del match Palermo-Brescia che è costato i tre punti agli uomini di Stellone. Non si è fatta attendere la risposta dei tifosi: "Forza e coraggio, siamo umani"

Brignoli mette avanti i guantoni e attraverso il proprio account Instagram fa mea culpa per la leggerezza di ieri sera: “Inutile nascondersi, ho sbagliato”. Decisivo in un modo o nell’altro: determinante in Umbria a suon di miracoli e – purtroppo – nocivo al Barbera col Brescia. L’errore di lettura commesso dal numero uno dei rosa nei minuti finali del match infatti è costato i tre punti agli uomini di Stellone, ma non sono mancati gli attestati di stima: da Nestorovski, Rispoli e Accardi, passando anche per Sorrentino, fino ad arrivare ai tantissimi  tifosi rosanero: “Forza e coraggio – dicono in massa – siamo umani si può sbagliare ogni tanto”.

Alberto Brignoli oltre a riconoscere il proprio errore ha  voluto ringraziare i circa 23 mila tifosi che ieri hanno deciso di stringersi attorno alla squadra per supportarla in un momento così delicato. “Avremmo meritato un altro risultato – dice Brignoli su Instagram -  ma ieri sera, per l’ennesima volta, sono stato orgoglioso di far parte di questa squadra e di questa città. A volte si sbaglia e ieri è capitato a me. Inutile nascondersi. Continueremo a lavorare per raggiungere la nostra meta. Forza Palermo". “Forza amico mio”, ha commentato Stefano Sorrentino, uno che da queste parti con questa maglia commise un clamoroso errore in uno scontro salvezza con il Bologna.  Brignoli sbaglia, ma i tifosi si schierano dalla sua parte: e questa è già una novità, dopo i tanti processi messi in piedi al suo predecessore Posavec. 

    
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento